Il Torneo Mordillo è arrivato alla sua 22 edizione: quest’anno, l’appuntamento con le finali del campionato di calcio per persone con disabilità è in agenda per venerdì 13 giugno (in allegato, la locandina dell’iniziativa). Nove squadre e più di duecentocinquanta tra atleti ed accompagnatori arriveranno a Rovetta da tutta la provincia per l’evento sportivo organizzato dalle cooperative Sottosopra di Clusone, Aquilone di Vilminore e Servizi Isola di Brembate Sopra e patrocinato, per la prima volta, anche da Regione Lombardia, oltre che dai comuni di Rovetta e di Clusone, dalle Comunità Montane Valle Seriana e di Scalve.

 

“Le finali di venerdì – spiga Silvana Catania, presidente della Cooperativa Sottosopra – sono la conclusione del torneo in cui la cui fase a gironi, uno da cinque e uno da quattro squadre, si è giocata durante l’inverno. Numerosi volontari hanno accompagnato i ragazzi in questo percorso, che è senz’altro occasione di svago e socializzazione ma resta, principalmente, un torneo sportivo a tutti gli effetti, connotato da una forte motivazione, da parte di entrambe le squadre, ad aggiudicarsi il titolo di vincitori e le medaglie prodotte, per l’occasione, dal centro diurno disabili della Val di Scalve”.

 

A difendere i colori dell’alta valle Seriana, ci penserà c’è la squadra della “Formica”, composta dai servizi dei CDD (centri Socio – Educativi) di Clusone, CDD (centro diurno disabili) di Piario e RSD (Residenza Sanitario Assistenziale per Persone Disabili) di Piario. Le partite si disputeranno al centro Sportivo comunale, nel campo a sette: la sfilata e la presentazione delle squadre è prevista per le ore 14.30, alle 15 ci sarà l’inizio degli incontri, alle 19 la cena, aperta a tutti, sotto il tendone del Parco e a seguire animazione con i dj di Radio Antenna2.

 

Nel pomeriggio, a partire dalle 17.30, all’interno del parco giochi arriverà il Ludobus, un furgone carico di giochi, che sa trasformare strade, piazze, aree verdi e qualsiasi altro spazio in luoghi di gioco e divertimento. “Vogliamo e speriamo che quella di venerdì sia un’occasione per presentarci al territorio – conclude Silvana Catania – e avvicinare a questo evento sportivo anche chi non è coinvolto, in prima persona, con le sfide quotidiane che vivono, ogni giorno, le persone con disabilità”. Per info e contatti: 0346/28088, www.cooperativasottosopra.it.

 

Fonte: bergamonews.it