Quinta giornata avara di medaglie, per la scherma paralimpica, impegnata agli Europei di Strasburgo. L’Italia, con la formazione composta da Matteo Betti, Andrea Pellegrini e Marco Cima, conclude al quarto posto in classifica.

 

Dopo la sconfitta in semifinale contro la Russia per 45-42, i ragazzi del Commissario tecnico, Fabio Giovannini, sono stati sconfitti dalla Francia, nella finale per il bronzo, per 45-36. Oggi, 12 giugno, sulle pedane paralimpiche torna la campionessa europea Beatrice “Bebe” Vio.

 

La giovanissima 17enne azzurra, infatti, è chiamata ad affrontare la prova a squadre di fioretto femminile paralimpico. Insieme a lei, a formare la squadra italiana, ci sono anche Loredana Trigilia, già bronzo inviduale nella sciabola femminile, e l’esordiente Andreea Mogos. I quarti di finale sono in programma alle 10.30 contro la Grecia.

 

Il programma della squadra di Fioretto paralimpico di oggi, 12/06/2014

 

CAMPIONATI EUROPEI STRASBURGO2014 – FIORETTO FEMMINILE – PARALIMPICO – PROVA A SQUADRE

Quarti

10.30 ITALIA – Grecia

 

 

I risultati della squadra di Fioretto maschile

di ieri 11/06/2014:

 

CAMPIONATI EUROPEI STRASBURGO2014 – FIORETTO MASCHILE PARAIMPICO – SQUADRA

 

Finale

Russia b. Polonia 45-42

 

Finale 3°-4° posto

Francia b. ITALIA 45-36

 

Semifinali

Polonia b. Francia 45-40

Russia b. ITALIA 45-42

 

Classifica (5): 1. Russia, 2. Polonia, 3. Francia, 4. ITALIA, 5. Ucraina

Fonte: comitatoparalimpico.it