(ASCA) – Roma, 26 mag 2014 – Si e’ conclusa con un trionfo crescente di successo ed emozioni la partecipazione della pattuglia acrobatica italiana WeFly! Team, l’unica al mondo composta da piloti disabili, all’Ila Berlin Air Show 2014, tra le piu’ importanti manifestazioni aeree europee.

 

Alessandro Paleri, Marco Cherubini ed Erich Kustatscher sono stati tra i protagonisti piu’ attesi, catalizzando l’attenzione dei media e degli spettatori che hanno voluto testimoniare, con affetto e interesse, il sostegno al messaggio di apertura alla diversita’ e contro ogni forma di barriera che la pattuglia italiana porta nel mondo.

 

In particolare, quest’anno il WeFly! Team e’ stato ospite nel padiglione dell’Esa (European Space Agency) in virtu’ dell’iniziativa ”WeFly with Futura… Dare to Fly”, la speciale collaborazione con l’astronauta dell’Esa e capitano pilota dell’Aeronautica Militare Samantha Cristoforetti che, in occasione della sua missione per conto dell’Agenzia spaziale italiana ”Futura”, portera’ sulla ISS una bandiera appositamente creata dai piloti del team per rilanciare, anche dallo Spazio, una ”visione inclusiva” delle diversita’.

 

L’Ila Berlin Air Show 2014 e’ stata anche la prima uscita ufficiale dell’anno del WeFly! Team con le nuove livree e le divise dedicate a ”WeFly with Futura… Dare to Fly. Il prossimo evento che vedra’ protagonista il Team sara’ il festival Cielo Aperto di Locarno, in Svizzera, il 31 maggio e 1 giugno prossimi. Intanto, si avvicina la data del 14 giugno 2014, giorno in cui i piloti, in una grande festa aperta al pubblico all’Aero club di Cremona, consegneranno a Samantha Cristoforetti la bandiera da portare sulla Stazione Spaziale Internazionale

 

Fonte: asca.it