SAN MARINO Non è andato in letargo nei mesi invernali il Comitato Paralimpico Sammarinese, anzi ha continuato a lavorare su più fronti, magari sotto traccia. Uno dei più importanti era la conferma del Giro d’Italia di HandBike, dopo la storica prima volta nell’antica Repubblica datata 18 agosto 2013.

 

Ebbene, farà tappa sul Titano anche nel 2014 la manifestazione nazionale che quest’anno giunge alla quinta edizione (con un tifoso speciale in più, Papa Francesco, al quale a metà gennaio è stata consegnata la maglia rosa simbolo del circuito): il comitato organizzatore lo ha comunicato al Cps, anche se per l’annuncio ufficiale occorrerà attendere la conferenza stampa nazionale di inizio aprile in cui sarà svelato il calendario completo.

 

“Siamo veramente orgogliosi di poter ospitare di nuovo una tappa del Giro d’Italia di HandBike – commenta con soddisfazione il presidente Daniela Del Din a nome dell’intero direttivo – che sarà in calendario domenica 13 luglio. Il percorso verrà definito a breve. Ricordo che chi volesse partecipare, può farlo contattando il Comitato Paralimpico Sammarinese, non ci sono costi di iscrizione per quella che è sì una gara, ma anche e soprattutto un momento di condivisione e unione fra i vari concorrenti e quindi può essere vissuta anche come puro divertimento, con tanta allegria e spirito di amicizia.

 

Nei prossimi mesi vogliamo cercare di promuovere nel miglior modo possibile l’evento, che è una vetrina importante anche per il nostro Paese. Intanto ne approfittiamo per rinnovare la chiamata ai nostri volontari: anche e soprattutto grazie al loro apporto, la prima volta di questa manifestazione a San Marino è stata un successo di cui andare tutti quanti fieri e che serve da stimolo per i successivi appuntamenti. Analogamente un sentito ringraziamento va ai nostri sponsor, che anche per il 2014 ci hanno rinnovato l’appoggio e la fiducia consentendoci di portare avanti il nostro impegno in materia di sport e disabilità”.

 

Impegno che prosegue in particolare verso le giovani generazioni: il 5 marzo inizierà il corso di fotografia rivolto agli studenti delle scuole superiori, organizzato in collaborazione con il fotografo ravennate Paolo Genovesi. Il corso è suddiviso in due parti, una teorica e una pratica, per un totale di 7 lezioni da 2 ore l’una, il pomeriggio dalle ore 14.15 alle 16.15, con un appuntamento a settimana fino al 16 aprile (il costo per studente è di 7 euro l’ora).

 

Fonte: nqnews.it