Acuto di Alessandro Annetti e Roberta Belardinelli – Grande spettacolo e grande partecipazione alla 6^ edizione della corsa ArezzoAbilia con oltre 350 partecipanti di cui quasi 220 nella gara agonistica.

 

Grande fermento prima e durante la gara con le esibizioni di molte federazioni che hanno voluto onorare questa giornata di solidarietà  con la loro presenza e promozione.

 

Al suono della Filarmonica Guido Monaco di Arezzo alle ore 10,00 è stato dato il via dal presidente della Uisp Antonio Leti ed il presidente del Coni Giorgio Cerbai.

 

Gara fin dalle prime battute sotto il controllo degli atleti della Polisportiva Policiano che si sono posti il compito di guidare il foltissimo gruppo.

 

Già in Via Giotto cominciavano i primi frazionamenti dietro la spinta di Alessandro Annetti ( da oggi con la maglia di Leader del Gran Prix Top dopo l’abdicazione di Occhiolini per infortunio) Simone Lanzi,Giuseppe Cardelli,Pietro Verini,Roberto Farinelli e Roberto Roverelli mentre dietro un piacevole ritorno di Andrea Caruso che seguiva con Stefano Sinatti,Edimaro Donnini Mirko Refi e Giacomo Ragazzini.

 

In campo Femminile, assente Valentina Mattesini  campo libero per Roberta Belardinelli (atleta in crescendo ) della Olimpyc Runner Lama che conduceva la gara su Daniela Romanelli della Subbiano Marathon e Natascia Polvani della Polisportiva Policiano.

 

Al primo passaggio dal Parco Pertini situazione invariata con la presenza dei non competitivi e diversamente abili che si fermavano mentre la gara agonistica era molto frazionata.

 

Nel 2° tratto, la spinta di Annetti sembrava più decisa , anche se i compagni di squadra erano sempre molto vicini.

 

Nel rettilineo finale potevamo assistere al quintetto della Polisportiva Policiano tagliare il traguardo con distanze più o meno ampie uno dall’altro.

 

Anche nella categoria Veterani dominio di Stefano Sinatti sul calabrese Rosario Palma e Antonio Prozzo.

 

Nella categoria Argento consolida la sua Leader chip Rinaldo Baldi della Sangiovannese su Enzo Patrussi del G.S. Gregge Ribelle e Angelo Caruso del Policiano.

 

Nel settopre femminile come detto dominio di Roberta Belardinelli che soltanto  9 mesi di attività , è riuscita a crescere tanto raggiungendo questa vittoria , alle sue spalle Daniela Romanelli della Subbiano Marathon , terza Natascia Polvani del Policiano quarta Bray Kate della Podistica Arezzo e quinta Nicoletta Sanarelli della Podistica il Campino.

 

Nella classifica di Società, vittoria della Polisportiva Policiano sulla Podistica il Campino e la Podistica Arezzo,mentre quarta è la Subbiano Marathon e quinta la Rinascita Montevarchi.

 

Con questa iniziativa inoltre si è riusciti a raccogliere fondi da destinare alle disabilità più diffuse.

 

Fonte: informarezzo.com