Prosegue il grande impegno nell’attività agonistica dell’Atletica Libertas Lucca del presidente Delli, che con una propria rappresentativa guidata dal segretario ed atleta Armando Spinelli e dal direttore tecnico Marco Rovai, ha partecipato alla 60esima edizione del campionato nazionale Libertas di Atletica leggera svoltosi ad Orvieto nei giorni 22 e 23 scorsi. L’esordiente Fabrizio Boggi nella categoria M45 si è classificato al primo posto nei 100 metri e nel salto in lungo, Emiliano Mazzei l’antilope bianca, categoria M40, ha confermato le sue note qualità conquistando l’oro nei 1500 metri; Armando Spinelli categoria M60 si è imposto nei 1500 con un oro e un argento nei 100; Matteo Varacalli categoria M40 ha ottenuto due ottimi secondi posti nei 100 e 400 metri; sul podio con un bronzo anche Cesare Mancini categoria M40 nei 100. Un buon quarto posto  per Giovanni Benedetti nei 1500 e giavellotto.

 

Hanno partecipato ai campionati anche le categorie non vedenti e ipovedenti. Il campione non vedente Stefano Gori ha sbalordito con un trittico di vittorie: 100 metri (guida Aakron Zanetti), lancio del peso e giavellotto, così come Alberto Palagi, categoria ipovedenti (guida Giovanni Benedetti) uguagliando l’amico Stefano. Anche quest’anno l’Atletica Libertas Lucca ha raggiunto la meta che si era prefissa, che si concretizza in ben 10 titoli italiani Libertas, 3 argenti, un bronzo e un ottimo piazzamento, con grande soddisfazione del Presidente e del Comitato Provinciale della Libertas di Lucca.

 

Fonte: luccaindiretta.it