E’ stato un week end importante per il Circolo Vela Gargnano ed i suoi partner sportivi in ambito giovanile.

Non solo è arrivato il titolo nazionale Protagonist grazie fratelli Marco e Paolo Cavallini con il secondo posto di Leo Larcher, ma sui campi di gara ambito internazionali è giunto l’argento nella “Crown Cup”, la Coppa Europa per Nazioni del singolo promozionale Rs Feva.

 

La piazza d’onore è stata conquistata da Leo Stocchero (Circolo Vela Toscolano-Maderno) e da Gianluca Virgenti (Cv Gargnano) a bordo del “Torcyda’s Team”.

Sempre nella stessa regata disputata al lago Lipno, nella Repubblica Ceca, le ragazze Margherita Porro (Ans Sulzano) e Margherita Porro (CV Gargnano) su “Team Carrà” hanno chiuso in 4° posizione assoluta, prime nella categoria femminile.

 

Per i due equipaggi della super squadra “Garda-Sebino” ci sarà ora l’impegno nel Campionato Italiano e nel Campionato Mondiale che si correranno in sequenza nel prossimo luglio sul mare della Toscana del golfo di Scarlino. I piazzamenti dei ragazzi di Gargnano registrano anche il 5° posto nell’Optimist d’argento di Giovanni Sandrini (Squadra Bio Team Gargnano-Maderno) nella categoria Cadetti, regata organizzata dal Circolo Vela Torbole sul Garda Trentino e con al via oltre 300 Under 15.

 

L’affermazione dei fratelli Cavallini nel Campionato Protagonist è arrivato nella manifestazione della Canottieri Garda di Salò, sodalizio che con il Circolo Vela Gargnano e il progetto Hyak Onlus ha co-promosso quest’anno il prestigioso e significativo Campionato Italiano per i velisti con ogni tipo di disabilità motoria.

 

Fonte: velanet.it