Gubbio – La Onlus Uno di Noi, organizzazione attiva nell’affermazione per il diritto ad una sempre più completa mobilità dei disabili, Domenica 30 Giugno 2013 organizzerà a Gubbio la prima edizione della Tout terrain bike performance , una giornata di test dimostrativi per promuovere la Handbike 4X, nuova disciplina ciclistica gravitazionale per portatori di handicap.

 

L’iniziativa che riveste un carattere sociale e prevede la partecipazione anche del pubblico normodotato, si svolgerà dalle ore 10,00 in poi lungo l’impegnativa discesa degli “Stradoni” fino a Largo Marziale.

 

Si tratta del famoso tratto di strada bianca che collega la città di Gubbio alla Basilica di S. Ubaldo posta sulle pendici del Monte Ingino.

 

Gli Stradoni saranno percorsi in “discesa controllata” a bordo degli innovativi quadricicli della FreeWhite Sport Disabled, che permettono anche ai disabili, accompagnati da esperti istruttori di mountain bike e downhill, di provare l’emozione di una discesa off road.

 

La giornata della TOUT TERRAIN BIKE PERFORMANCE troverà il suo prologo con la presentazione di Sabato 29 Giugno presso il “Park Hotel ai Cappuccini” di Gubbio e vedrà la presenza di dirigenti e atleti del Comitato Italiano Paralimpico, dI Gianfranco Martin allenatore della Nazionale Italiana di sci paralimpico, Enza Marino del BikeTeam RobeXmatti di Finale Ligure, Gianni Luca Tassi Consigliere FISAPS Federazione Italiana Sport Automobilismo Patenti Speciali e presidente della Onlus Uno di Noi ed altri ospiti provenienti dal mondo della disabilità. L’organizzazione sarà curata anche dal Comitato Italiano Paralimpico, dall’INAIL regionale, dalla Comunità di Capodarco dell’Umbria, dal Club Fuoristrada “I Matti di Gubbio”.

 

Fonte: giornaledellumbria.it