Sabato 26 gennaio 2013 alle ore 11,00 presso la Sala Consiliare del Comune di Orvieto si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del progetto “A nuoto nei mari del globo – Per un mondo senza barriere e senza frontiere” di Salvatore Cimmino. 8^ tappa: Stretto di Rottnest / Australia – 15 / 20 febbraio 2013.

 

Colpito da osteosarcoma ad appena 15 anni, Salvatore Cimmino è stato costretto all’amputazione della gamba destra a metà del femore, ma solo a 40 anni dopo vari problemi fisiologici ha cominciato a nuotare. E quella è stata la scoperta di un mondo e del mondo.

 

Infatti, con l’obiettivo di attirare attenzione sui problemi del mondo della disabilità, da sei anni Salvatore Cimmino porta avanti il progetto “A nuoto nei mari del globo – Per un mondo senza barriere e senza frontiere”. Progetto per il quale è stato premiato con una medaglia ufficiale del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

 

Dopo la prima traversata Capri/Sorrento (2006), il “Giro d’Italia a nuoto” da Genova a Trieste (2007), la solitaria Capri/Torre Annunziata e poi la Capri/Napoli prova del campionato mondiale di gran fondo (2008); e ancora “Il Giro d’Europa a nuoto” tra lo stretto di Messina, lo Stretto di Gibilterra e il Canale della Manica (2009) dove detiene il record italiano di tutti i tempi, nel 2010 Cimmino ha iniziato il tour “A nuoto nei mari del globo – Per un mondo senza barriere e senza frontiere”, una nuova sfida per conquistare i mari dell’intero pianeta dall’Africa agli Stati Uniti.

 

La prossima tappa del suo progetto sarà: Stretto di Rottnest / Australia (20 km) dal 15 al 20 febbraio 2013. Un progetto patrocinato tra gli altri da: Ambasciata Australiana, CONI Italia, Federazione Italiana Nuoto, Comitato Italiano Paralimpico, Nuotathlon, Circolo Canottieri Aniene, ASD Nuotatori Genovesi, Fondazione Roma Terzo Settore e dal Comune di Orvieto.

 

Da qualche tempo, infatti, Salvatore Cimmino ha scelto Orvieto come sua seconda sede, dopo Roma dove abitualmente vive e lavora. E proprio ad Orvieto compie gran parte degli allenamenti per essere pronto alla nuova impresa.

 

Per questo legame con Orvieto Salvatore Cimmino terrà Sabato 26 gennaio 2013 alle ore 11,00 presso la Sala Consiliare del Comune di Orvieto la Conferenza Stampa di presentazione del suo progetto. Insieme con lui, il Vice Ambasciatore Australiano in Italia Peter Rayner, il Sindaco e l’Assessore allo Sport.

 

Un programma intenso che dopo l’Australia, lo porterà nell’aprile 2013 in Mexico, a luglio in Italia (Cinque Terre / Punta Mesco / Punta Montenero) e a giugno del 2014 negli Stati Uniti.

 

Perché lo fa? “Il disabile – sostiene Salvatore Cimmino – deve diventare una risorsa per la Società, deve poter occupare il suo posto con dignità, deve poter contribuire alla crescita sociale ed economica. Da anni cerco di sostenere una causa: abbattere tutte le barriere che impediscono alle persone con disabilità una reale integrazione, una vita piena, dignitosa, soddisfacente e produttiva. Bisogna avere la volontà di creare un mondo diverso, democratico, caratterizzato da uguaglianza, da genuine e vere opportunità in termini di benessere e di guadagno, un mondo inclusivo per tutti dove la disabilità venga valorizzata e celebrata”.

 

Fonte: orvietosport.it