La settima edizione del Trofeo disabili «Città di Seregno» va in archivio con la vittoria di « Briantea 84 Cantù» nel quadrangolare di basket in carrozzina e dell’«OSHA Como» nel Trofeo nuoto valido per la prima prova «Nord Cup – Meeting FISDIR» (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale).

 

Sul parquet del Palazzetto dello sport di Perticato, dove il basket è dovuto «emigrare» a causa della inagibilità del PalaPorada, Cantù, in finale, ha battuto il Basket Seregno Gelsia 45 a 40, dopo un tempo supplementare. In semifinale Seregno, vincitore della scorsa edizione, aveva battuto l’«Habilita Roll Star» di Cinisello Balsamo, mentre i canturini avevano avuto la meglio sul «PMT Basket Torino».

 

Nel nuoto, nella piscina del Centro Sportivo «Trabattoni» alla Porada, sono scesi in acqua 162 atleti in rappresentanza di 24 società provenienti da tutto il Nord Italia. Sul gradino più alto del podio sono saliti i comaschi dell’«OSHA» che hanno preceduto l’«US Volalto» di Carate Brianza e la «Polisportiva milanese 1979 sport disabili» di Milano. Dodicesimi i padroni di casa del «Nuoto Club Seregno. Presenti anche una decina di atleti della Nazionale della FISDIR, in gara per preparare i mondiali down in vasca corta in programma a novembre a Loano.

 

Fonte: mbnews.it