Il commissario tecnico azzurro, Clifford Fisher, ha comunicato la rosa dei 12 giocatori che faranno parte della spedizione ai Giochi di Londra. L’ossatura della squadra è costruita intorno al Santa Lucia Roma (cinque atleti su dodici), con rappresentanti anche da Padova, Porto Torres, Briantea84, Amicacci Giulianova e Elecom Roma

nazionale basketROMA – In occasione dell’ultimo giorno del Collegiale all’Acqua Acetosa in Roma, il Commissario Tecnico Clifford Fisher ha comunicato la rosa dei 12 giocatori che faranno parte della nazionale italiana di basket in carrozzina che prenderà parte ai Giochi Paralimpici di Londra 2012. Ufficialmente, si tratta di una rosa di nomi “da sottoporre alla Giunta Nazionale del Cip”, che domani ufficializzerà la lista dei 98 azzurri che rappresenteranno l’Italia ai Giochi londinesi.

Gli atleti convocati sono Fabio Raimondi (Porto Torres), Jacopo Geninazzi (Briantea 84), Amine Moukhariq (Elecom Sport), Nicola Damiano (Briantea 84), Galliano Marchionni (Amicacci Giulianova), Vincenzo Di Bennardo (Santa Lucia), Damiano Airoldi (Santa Lucia), Alberto Andrea Pellegrini (Santa Lucia), Matteo Cavagnini (Santa Lucia), Fabio Bernardis (Padova Millennium), Ahmed Raourahi (Padova Millennium), Mohamed Sanna Alì (Santa Lucia). Restano invece a casa Mohamed Bargo (Padova Millennium), Marco Stupenengo (Santa Lucia), Domenico Miceli (Amicacci Giulianova), che sono stati scelti come riserve e subentreranno nella rosa dei 12 in caso di infortunio o di impossibilità a partecipare di uno dei prescelti.

L’ossatura della squadra ruota attorno al Santa Lucia Roma, dominatore del campionato: cinque dei dodici azzurri militano infatti nella squadra di coach Di Giusto, con un solo rappresentante proveniente dalla seconda classificata in campionato, la Elecom Roma. E’ un dato di fatto, comunque, che la metà della spedizione azzurra (sei su dodici) arriva dalle due squadre della capitale che monopolizzano da alcune stagioni il campionato italiano di basket in carrozzina.

Fonte Superabile.it