Disabilità sensoriali

All’Unione Ciechi e Ipovedenti di Torino l’Alto Riconoscimento Civico del Comune di Collegno

«Per lo straordinario impegno di ascolto e inclusione nell’affermazione dei diritti civile e sociali per l’emancipazione e l’integrazione delle persone con disabilità visiva»: è questa la motivazione che ha spinto il Comune di Collegno a consegnare l’Alto Riconoscimento Civico alla sezione provinciale di Torino dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. La consegna del premio si è svolta “a sorpresa” – da parte del Sindaco Francesco Casciano e l’assessore alla mobilità Gianluca Treccarichi – durante la serata 100 e oltre dello scorso 10 dicembre, organizzata per celebrare il centenario dell’associazione: l’UICI, infatti, nel corso dell’evento aveva a sua volta premiato l’amministrazione della città per la particolare attenzione dedicata alle istanze delle persone con disabilità visiva come la convivenza con i monopattini a noleggio che se usati impropriamente potrebbero diventare pericolosi; questa attenzione si è concretizzata nel corso del tempo anche attraverso la collaborazione con il Comitato Autonomie e Mobilità dell’Unione.

Grande, ovviamente, è la soddisfazione espressa da parte dei rappresentanti della stessa UICI Torino: «Non si tratta – ha commentato il Presidente Giovanni Laiolo – di un formale scambio di cortesie, ma di un impegno vero, solidale e condiviso. Desideravamo premiare il Comune di Collegno per l’impegno dimostrato, anche in un momento difficile come quello pandemico. Il riconoscimento che a nostra volta abbiamo ricevuto ci stimola a intensificare la collaborazione, puntando sempre al bene comune e all’inclusione di tutti i cittadini».

Per InformadisAbile

Marco Berton

  • venerdì, 17 Dicembre 2021