Si è tenuta nella sede dell’Unione Ciechi ed ipovedenti di Siracusa (via Grottasanta, 99) un’importante lezione formativa/interattiva (gratuita) 

di manovre salvavita di rianimazione cardio polmonare Blsd (basic life Support) e disostruzione delle vie aeree in caso di soffocamento, a cura degli istruttori nazionali Elena Savatta artefice dell’iniziativa e Giuseppe Laurettini della Salvamento Academy. Eventi del genere rientrano in un quadro nazionale unico in Italia.

L’evento fortemente voluto dall’Associazione Ambiente e Salute, in collaborazione con l’Unione Ciechi ed Ipovedenti di Siracusa è stato svolto con l’ausilio di strumenti di ultima generazione (Qcpr) al fine di fornire le abilità insite nella acquisizione delle manovre di Blsd Pblsd e disostruzione delle vie aeree. Dieci i corsisti, i quali hanno raggiunto ottime le performances monitorate durante il corso finalizzate alla acquisizione del brevetto di operatore donato dalla Salvamento Academy Italia e dal Ceo Stefano Mazzei. Il corso è stato strutturato per garantire, anche alle persone con disabilità visive l’opportunità di poter acquisire le fondamentali manovre “salva-vita”indipendentemente dalle disabilità, come ha asserito lo stesso vicepresidente Carmelo Fangano.

Fonte: siracusanews.it