Facebook è il social network più diffuso, quasi tutti hanno un profilo dove caricare e guardare contenuti di vario tipo. fbaiLe foto la fanno da padrone, sebbene sia forte la concorrenza di altre piattaforme quali Snapchat o Pinterest, giusto per fare due esempi. Purtroppo non tutti hanno la possibilità di guardare gli scatti presenti sul noto social. I non vedenti si trovano ad affrontare tutti i giorni problemi ben peggiori purtroppo, tuttavia poter permettere un accesso pieno alle piattaforme social sarebbe una grande conquista. Facebook sta lavorando su questo progetto, adesso vi spieghiamo come.

Molto spesso ci ritroviamo a raccontare gli ultimi aggiornamenti dal mondo dei social, ma poche altre volte raccontarvi una novità ci ha fatto così piacere. Uno dei principali obiettivi della tecnologia dovrebbe essere quello di mettere tutti nelle condizioni di poter compiere determinate azioni, aiutando soprattutto chi si trova a fronteggiare problemi seri.

La cecità è uno di questi problemi e il social di Zuckerberg non si propone di risolvere tale problematica ma vuole fornire un piccolo aiuto. Facebook AI ha aperto i battenti, si tratta di una tecnologia di intelligenza artificiale in grado da riconoscere le varie figure presenti all’interno di una fotografia.

Tramite la “segmentazione”, la macchina virtuale è in grado di identificare i contorni dei vari oggetti, poi li mettere in relazione con quelli in archivio e riesce a identificarli per analogia. Non è come vedere una foto, ma tramite questa tecnologia anche un non vedente può sapere cosa raffigura una certa immagine.

Il soggetto può toccare la foto nei punti di interesse e sapere cosa è raffigurato in quella data posizione, una tecnologia che ha larghi margini di impiego.

Fonte: appletvitalia.it