Disabilità sensoriali

Evelyn Glennie, raro talento musicale, non udente dall’età di 12 anni.

Evelyn Glennie, virtuosa delle percussioni, è un raro talento musicale; ed è ancora più eccezionale se si considera che è non udente dall’età di 12 anni. Ha imparato a sentire i suoni con il corpo e si esibisce a piedi nudi per meglio percepire le vibrazioni emesse dagli strumenti

Artista di fama mondiale (sito ufficiale http://www.evelyn.co.uk/), si è esibita con le maggiori orchestre ed ha al suo attivo numerose registrazioni per la casa discografica Sony Classical.

Evelyn Glennie nasce vicino Aberdeen (Scozia) nel 1965 e già da piccola è evidente la sua predisposizione naturale per la musica. Inizia gli studi di pianoforte ad 8 anni e a 12 anni, attratta dalle percussioni, decide di dedicarsi interamente a queste per diventare una solista.
Applicandosi con tenacia, facendo comprendere a chi le stava vicino che lei la musica la sentiva con il corpo attraverso le vibrazioni degli strumenti, si costruisce un repertorio adatto alle esibizioni solistiche. Ben presto la sua fama si diffonde e aumentano notevolmente le esibizioni in pubblico e le registrazioni.

È veramente una esperienza stupefacente assistere ad un concerto di Evelyn Glennie. Intanto è già uno spettacolo vedere l’armamentario strumentale che si porta dietro e che comprende strumenti di varie parti del mondo; non è poi frequente vedere una donna suonare le percussioni, ed è ancora più clamoroso che Evelyn Glennie, non udente, sia diventata la regina delle percussioni, dimostrando di essere un’autentica fuoriclasse che si destreggia con la massima disinvoltura nel repertorio classico, folk, rock e jazz.

 

Fonte: diesisebemolle.wordpress.com

(c.p.)

  • venerdì, 27 Giugno 2014