Disabilità sensoriali

Un Concerto di Natale molto Particolare

Non è assolutamente facile cantare una canzone di Natale usando il linguaggio dei segni. Nella comunità dei non udenti, i figli di adulti sordi, o CODA (Children of Deaf Adult), sono comunemente indicati come “mother father deaf“. La ricerca ha dimostrato che oltre il 90% di tutti i bambini nati da genitori sordi non sono affetti da sordità o altri problemi di udito

nel complesso, questi bambini sono in grado, come i ragazzi normali di eccellere in molti aspetti della vita. Ciononostante, la loro necessità di affrontare la sordità dei loro genitori li può esporre a certi problemi.

Uno dei principali problemi che incontrano è di interpretazione, visto che devono comunicare con i loro genitori quotidianamente, devono avere una istruzione sul linguaggio dei sordi.

La maggior parte di questi bambini sono abili col linguaggio dei segni, e hanno una buona conoscenza della cultura dei non udenti. Spesso vengono chiamati per fare da interpreti tra i loro genitori e le persone udenti, ma a volte questo compito può non essere appropriato a causa del soggetto della discussione.

Ma quando si tratta di un concerto di Natale, guardate questa bambina come interpreta alla perfezione, usando il linguaggio dei segni ed una mimica facciale spettacolare, le canzoni per i suoi genitori!

 

Fonte: eticamente.net

(c.p.)

  • giovedì, 19 Dicembre 2013