La Salute a Torino

Missione

L’osservatorio socio-culturale dell’anzianato nasce nel marzo 2006 su proposta del Consiglio dei Seniores, organismo consultivo e propositivo del Consiglio Comunale, come struttura dedicata a rappresentare le caratteristiche e i bisogni del mondo over 60 e a comprenderne gli elementi significativi, diventando strumento di pianificazione delle politiche rivolte a quella fascia di cittadini.

L’osservatorio è un ottimo ambito per favorire lo sviluppo di “reti” attraverso la promozione di indagini in collaborazione con altre istituzioni pubbliche o soggetti privati (università, terzo settore, privato sociale) e per costituire un’interfaccia pubblica in grado di dialogare non solo a livello locale ma anche nazionale e internazionale con chi si occupa del tema anziani.

L’osservatorio cura in particolare:

  • l’integrazione con i percorsi già compiuti dall’Amministrazione nell’ambito del progetto OMS “Città Sane”, con l’Osservatorio della Salute, con l’Osservatorio cittadino della Salute delle Donne e con l’Osservatorio giovanile
  • la promozione di incontri, ricerche e analisi per favorire la conoscenza del “mondo” dell’anziano
  • l’elaborazione di report e questionari relativi agli stili di vita e ai bisogni espressi dalla cittadinanza per indicare strategie politiche e offerte progettuali ad hoc
  • l’organizzazione di gruppi di studio tematici con l’obiettivo di rafforzare la “cultura dell’anziano” contribuendo a migliorare in quanti sono in età avanzata il senso di appartenenza alla società
  • la sensibilizzazione dei decisori politici ai temi che emergono dal lavoro di analisi sull’universo anziani.

 

  • mercoledì, 8 Gennaio 2014