La Salute a Torino

Come VIVERE IN SALUTE il più a lungo possibile

Le attività principali che svolgiamo ogni giorno della nostra vita e che hanno un ruolo fondamentale al fine di permetterci di conservare la salute sono soprattutto tre:

Mangiare e nutrirsi (ALIMENTAZIONE)

Muoversi e camminare (ATTIVITA’ FISICA)

Riposare (DORMIRE)

Oltre a queste basilari attività raccomandiamo anche SETTE BUONE ABITUDINI COMPORTAMENTALI che sono anch’esse importanti per conservare la salute:

1.Non fumare,

2.Mantenere il giusto peso,

3.Fare sempre colazione al mattino,

4.Non mangiare fuori pasto,

5.Non bere alcolici,

6.Fare un adeguato esercizio fisico, regolare e costante,

7.Dormire da sette a otto ore al giorno.

Iniziamo il nostro PERCORSO SALUTE prendendo in considerazione altre 7 REGOLE fondamentali:

1.Controllare il peso corporeo in quanto dobbiamo evitare il sovrappeso/obesità; gli obesi si ammalano più facilmente dei soggetti normopeso.

2.Controllare quanti e quali grassi introduciamo giornalmente.

3.Favorire e incrementare l’assunzione di cereali e legumi da cui ottenere carboidrati complessi e fibre.

4.Controllare zuccheri e dolci. Gli zuccheri semplici non devono superare il 10% della quota energetica giornaliera altrimenti aumenta il rischio di obesità, diabete e malattie cardio-cerebro-vascolari.

5.Non assumere più di 5-6 gr. al giorno di sale per possibile rischio di ipertensione. Preferire sale iodato.

6.Non assumere troppe bevande alcoliche. Sono consigliabili 2 bicchieri di vino rosso al giorno.

7. Perché e come variare gli alimenti. Non ne esistono di completi e perfetti che contengano tutti i principi nutritivi nella giusta quantità.

Gli alimenti possono essere riuniti in gruppi sulla base delle loro caratteristiche principali:

GRUPPO 1

– Pane, pasta,riso, farro, avena, mais, orzo, patate. Sono un’importante fonte di energia di pronto utilizzo sotto forma di amidi e contengono buone quantità di vitamine del gruppo B. A tal fine assumerne 2-4 porzioni al giorno.

GRUPPO 2 – Frutta e ortaggi. Fibre. Vitamine A, B, C. Assumerne 3-5 porzioni al giorno.

GRUPPO 3

Latte e derivati di cui Calcio, Proteine, Vitamina A, B2, D. Assumerne 1-2 porzioni al giorno.

GRUPPO 4 – Carne, pesce, uova, salumi, legumi, proteine, ferro, zinco, rame, Vit. B, A, D. GRUPPO 5 – Grassi da condimento, di origine animale (burro) o vegetale (olio).

Alle regole citate aggiungiamo il DECALOGO dell’ALIMENTAZIONE CORRETTA.

Questo ulteriore DECALOGO alimentare è utile per affrontare gli anni che avanzano e continuare a mantenersi in forma mangiando nel modo migliore. Impegnarsi a consumare una dieta variata e appetibile privilegiando:

1.Frutta e verdura di stagione. Cibi di qualità. Cibi a Km. zero o quasi.

2.Ridurre/Contenere le porzioni. Scegliere gli alimenti sulla base delle proprie capacità masticatorie e digestive.

3.Evitare pasti pesanti e frazionare l’alimentazione durante la giornata.

4.Non è consigliato saltare un pasto in quanto si rischia di sovraccaricare eccessivamente l’organismo al pasto successivo.

5.Ridurre i grassi animali, preferendo il pesce fresco e ridurre i grassi da condimento (burro, margarina).

6.Limitare i formaggi soprattutto se stagionati (non più di 1-2 volte alla settimana)

7.Ridurre i dolci.

8.Bere frequentemente senza aspettare di avere sete (8-10 bicchieri al dì).

9.Limitare le bevande alcoliche. Bere 1 bicchiere di vino rosso ai pasti.

10.Mantenersi sempre attivi, socializzare e non isolarsi.

a cura del  dott. Roberto REY dell’Associazione “più vita in salute”

 

  • lunedì, 15 Giugno 2020