La Salute a Torino

Utili indicazioni

Lo staff di  “Essere Anziani a Mirafiori sud”

elenca informazioni utili per chi è malato di Parkinson o di Alzheimer o è immunodepresso e per i loro familiari. Queste persone sono in grande difficoltà ad affrontare l’emergenza sanitaria e i loro familiari hanno bisogno di essere aiutati e supportati in questo periodo di isolamento.

MALATTIA DI PARKINSON – informazioni per pazienti e loro familiari

L’Associazione Italiana Parkinsoniani – Sezione di Torino ha attivato un numero di telefono gratuito per aiutare le persone con malattia di Parkinson e i loro familiari a gestire le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria. 
 

MALATTIA DI ALZHEIMER – informazioni per pazienti e loro familiari

Servizi telefonici gratuiti per aiutare le persone con malattia di Alzheimer e i loro familiari a gestire le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria:

  • Pronto Alzheimer – Federazione Alzheimer Italia: tel. 02 809767 dal lunedì al venerdì dalle 13.30 alle 15.30; email info@alzheimer.it 
  • Alzheimer Piemonte: cell. 347 0372484

Federazione Alzheimer Italia ha preparato un decalogo di consigli utili per affrontare meglio questo periodo in casa se si convive con un anziano affetto da demenza. Per consultare il decalogo, clicca qui

 

RACCOMANDAZIONI PER PERSONE IMMUNODEPRESSE

Il Ministero della Salute raccomanda alle persone immunodepresse, che sono particolarmente a rischio in caso di infezione da corona virus, di: 

  • evitare di frequentare luoghi affollati
  • indossare la mascherina di uso comune, quali quella chirurgica, fuori casa, in particolare quando sia necessario recarsi in ospedale per visite, esami e/o trattamenti
  • eseguire un’accurata e frequente igiene delle mani
  • evitare di toccarsi con le mani il viso, gli occhi, il naso e la bocca
  • evitare le visite a casa da parte di familiari o amici con sintomi respiratori e/o provenienti da aree a rischio
  • contattare il medico curante non appena compaiono sintomi quali febbre, tosse, rinite
  • attivare, se possibile, visite mediche in telemedicina per evitare il più possibile, salvo necessità cliniche e/o terapeutiche, l’accesso agli ospedali
  • non sospendere la terapia immunosoppressiva in atto, salvo diversa indicazione formulata da parte del medico curante
  • monitorare i livelli sierici d’immunoglobuline e praticare la terapia sostitutiva in caso di valori di lgG ridotti rispetto ai range di normalità

Per consultare interamente la Circolare Ministeriale con le raccomandazioni per le persone immunodepresse, clicca qui

  • martedì, 7 Aprile 2020