La Salute a Torino

“DIALOGHI SULLA SALUTE”. Eventi, dibattiti e musica dall’8 luglio al 13

Il programma dei “DIALOGHI SULLA SALUTE” propone ai cittadini numerosi appuntamenti:

lunedì 8 luglio, spazio eventi dalle 18.00 alle 19.00
“L’arte dialogo” – intervengono i rappresentanti del Centro mediazione penale della Città di Torino e Irene Zagrebelsky, esperta di comunicazione non violenta

martedì 9 luglio, spazio eventi dalle 18.00 alle 19.00
“La città per i bambini”, intervengono i rappresentanti di Casa dell’affido della Città di Torino e i referenti del progetto Colorandia

mercoledì 10 luglio, spazio eventi dalle 18.00 alle 19.00
“Educare i giovani per costruire comunità” – intervengono le associazioni ACMOS e Libera contro le mafie

giovedì 11 luglio, spazio eventi dalle 18.00 alle 19.00
“Una boccata d’Aria: la salute per i giovani” – intervengono le equipe del Centro d’ascolto per adolescenti e giovani e gli operatori di Spazi ReAli

venerdì 12 luglio, spazio eventi dalle 18.00 alle 19.00
“Farmacie comunali: salute, prevenzione e…” – intervengono il direttore operativo Erminia Venturino e i suoi ospiti.

I LABORATORI

BOLLE DI SAPONE, GIOCOLERIA E COSTRUZIONE, 8, 9, 10, 11 e 12 luglio dalle 14.30 alle 17.00
a cura dell’Area laboratori del Gruppo Artistico Tecnico (G.A.T.)- Opificio delle Arti della Città di Torino.
Un laboratorio interattivo per entrare nel mondo magico delle bolle e, per chi lo desidera, a giorni alterni, si potranno costruire materiali da utilizzare nella giocoleria.

“FRAMMENTI DI BELLEZZA” (OREFICERA) 8 e 10 luglio dalle 16 alle 18.00
a cura del Laboratorio Forma e Materia della Città di Torino.
I partecipanti potranno realizzare monili assemblando pezzi di metalli diversi (alpacca, ottone, rame).
L’attività è adatta a tutti.

RICICLO CREATIVO, 8 luglio dalle 14.30 alle 17.00
a cura del laboratorio Rabadan e dal Centro di attività diurna Artemista
Due laboratori in cui i partecipanti daranno nuova vita agli oggetti e alle cose considerati scarti.

CERAMICA 8, 11 e 12 luglio dalle 16.00 alle 18.00
a cura dell’Area laboratori Passepartout
Con l’argilla, materiale antichissimo, i partecipanti potranno creare piccole sculture o realizzare manufatti di uso quotidiano attraverso l’apprendimento di semplici tecniche. I lavori sono personalizzabili con ossidi e pigmenti.
L’attività è adatta a tutti.

PITTURA 9 luglio dalle 16.00 alle 18.00
a cura dell’Area laboratori Passepartout
Le attività proposte con materiali diversi saranno di gruppo e individuali. Tutti potranno esprimersi attraverso la realizzazione di opere collettive o singole e rilassarsi colorando immagini di pittori famosi. L’attività è adatta a tutti.

RICICLO CREATIVO, 9 luglio dalle 14.30 alle 17.00
a cura del Centro di attività diurna Casa di Zenzero
Come creare nuovi oggetti dalle cose che normalmente consideriamo uno scarto.

CARTAPESTA 10 luglio dalle 16.00 alle 18.00
a cura dell’Area laboratori Passepartout
La cartapesta è una tecnica antica e povera che utilizza carta di riciclo. In questo laboratorio si lavorerà con la tecnica a strati, utilizzando la colla da tappezziere e strisce di carta ottenute dai volantini pubblicitari per realizzare vari soggetti come animali, oggetti o personaggi rivestiti con il colore della carta dei volantini.
L’attività è adatta a tutti.

LABORATORIO DI ORTO E RICICLO 10 luglio dalle 14.30 alle 17.00
a cura del Centro di attività diurna La Luna, da anni accreditato come servizio diurno con la Città di Torino.
L’attività è dedicata ai bambini: potranno imparare a coltivare l’orto utilizzando i semi che saranno piantati all’interno di bottiglie di plastica.

ATTIVITA’

STREET ART 10 e 12 luglio dalle 15.00 alle 17.00
a cura dell’associazione Large Motive
Il progetto Graffiti Lab nasce per dare l’opportunità a chi lo desidera di sviluppare
tecnicamente e progettualmente l’arte del graffito. L’attività, diretta dall’artista Karim Cherif, ideatore del progetto “Panchine rosse”, oltre a fornire gli strumenti per avvicinare i ragazzi a una delle tecniche più utilizzate di riqualificazione urbana, si propone di educarli al rispetto dello spazio pubblico.

RAP 10 e 11 luglio dalle 17.00 alle 19.00
a cura dell’associazione Large Motive
Il laboratorio rap unisce la scrittura creativa all’utilizzo della musica rap/trap, una miscela innovativa che, partendo dalle emozioni, diventa strumento di collaborazione e di cooperazione. Un percorso che permette di sviluppare la percezione del ritmo, stimolare il controllo del proprio corpo e la coordinazione. Una sollecitazione per imparare il rispetto e l’importanza del proprio ruolo all’interno del gruppo.
I ragazzi coinvolti saranno affiancati dall’artista Marco “Zuli” Zuliani, dell’associazione Large Motive, nell’elaborazione di testi e avranno la possibilità di registrare i propri brani.

YOGA DELLA RISATA E YOGA SULLA SEDIA 8, 10 e 11 luglio dalle 16.00 alle 18.00
a cura dell’associazione SCRIBA
Si tratta di una tecnica originale di Madan Kataria, che aiuta a ridere senza motivo, come forma di esercizio. La pratica delle risate si unisce a quella della respirazione (Hasya Yoga) per abbassare lo stress, migliorare la circolazione e la respirazione, ma
soprattutto il buonumore, l’autostima e le relazioni interpersonali.
La sessione sulla sedia è dedicata alle persone che hanno difficoltà a muoversi.

CORSO DI DANZE POPOLARI INTERNAZIONALI 10 luglio dalle 16.30 alle 18.00
a cura dell’associazione Baldanza
L’associazione raggruppa persone che praticano e ripropongono le danze folcloristiche, da quelle occitane a quelle francesi.

NATI PER LEGGERE 9 luglio dalle 15.00 alle 17.00
a cura delle Biblioteche Civiche Torinesi, in collaborazione con i volontari del Servizio civile universale
“Alla scoperta degli albi illustrati” letture e giochi con le storie e con i libri per bambini.

Per partecipare ai laboratori pomeridiani è richiesta l’iscrizione telefonando al numero 011.01128007 oppure inviando una email a pass@comune.torino.it

CONCERTI

GRUPPI FINALISTI: 13 luglio dalle 21.30 alle 23.00

Baobab!, 1° classificato da Pagella Non Solo Rock 2019
Il basso di Alessandro Petris, le macchine analogiche (e non) di Marco Fracasia, insieme alla voce di Gaia Morelli, conferiscono al trio torinese sonorità dream pop e lo-fi. Baobab! è il progetto di tre ragazzi che conoscono bene la scena italiana e internazionale, ma è da quest’ultima che prendono maggiore ispirazione. Il loro obiettivo è portare in Italia freschezza e originalità, con uno sguardo attento all’innovazione.

Seme, 2° classificato da Stati Generali del Rock Arezzo Wave
Il duo, formato da Luca Lentini e Federica La Rosa, nasce da una forte necessità di esprimersi attraverso il suono. Dopo svariati percorsi in diverse formazioni dal prog al reggae, dalla psichedelia (Ancestral Limbus) al funk per Luca e dal blues al soul al funk per Federica, i due artisti decidono di intraprendere questa nuova esperienza.
La loro musica è una miscela esplosiva di influenze e una ricerca di spontaneità e sperimentazione.

  • lunedì, 8 Luglio 2019