La Salute a Torino

Prevenzione della diffusione del Gioco d’azzardo

Sulla base del progetto della Regione Piemonte relativo al contrasto della eccessiva diffusione del Gioco d’azzardo e della prevenzione delle patologie e del disturbo da Gioco d’azzardo (DGA), uno specifico gruppo di lavoro, costituito presso l’Assessorato alla Sanità della Regione, ha elaborato alcune offerte di formazione rivolte a diversi settori dell’ambito dei servizi socio-sanitari.
 
Sostanzialmente, il progetto formativo, che avrà un orizzonte biennale, si articola in due percorsi. Il primo è rivolto a personale socio-sanitario che non si occupa in modo specialistico del problema ma che, in un sistema di rete, svolge prevalentemente un’attività di rilevazione delle problematiche e un invio ai servizi specialistici. 
Il secondo percorso sarà invece orientato a supportare i professionisti che svolgono attività clinica e di trattamento del DGA attraverso offerte di approfondimenti, audit e supporti tecnico-scientifici di vario profilo.
 
In questa fase sta per essere avviato il primo percorso che sarà rivolto agli operatori dei Sevizi per le Dipendenze della Regione, sia pubblici sia del privato accreditato, ai Servizi di Salute Mentale, ai Medici di Medicina Generale, al Personale dei servizi Sociali dei Comuni e dei Consorzi.
 
Questa offerta formativa  ha gli  obiettivi di puntualizzare i problemi critici che il potenziale paziente può presentare e di dare un panorama delle strategie attualmente presenti nei servizi di cura. 
 
Per favorire il contatto tra le realtà locali dei servizi, le diverse edizioni del corso sono dislocate in tre aree del territorio piemontese: Torino, Novara e Alba.
 
La metodologia del lavoro formativo, oltre a offrire lezioni frontali, aggiornamenti  e informazioni tecniche, vuole valorizzare lo scambio e il lavoro di rete ed è per questo che in ogni edizione è previsto che i partecipanti provengano dai diversi servizi territoriali della zona in cui si svolge il corso. Tuttavia, se qualche professionista non riuscisse a partecipare, per incompatibilità di date o sovrapposizione di impegni, al corso dell’area territoriale di appartenenza potrà comunque iscriversi ad uno degli altri corsi proposti.
 
Qui si può scaricare il materiale relativo alle tre edizioni dei corsi che comprende il programma dettagliato delle giornate.
 
Per le iscrizioni inviare il nominativo a elisamaria.scaroina@aslcittaditorino.it
La conferma dell’iscrizione verrà inviata dall’Ufficio Formazione ASL Città di Torino.
 
Fonte: ASL Torino
  • martedì, 16 Aprile 2019