La Salute a Torino

Giornata Nazionale delle persone  sordocieche

Il 27 giugno  è la data scelta per la Giornata Nazionale delle persone  sordocieche. Non a caso,infatti la prima giornata è dedicata al ricordo di Helen Keller , sordocieca nata il 27 giugno .

 Riteniamo importante la scelta di mettere al centro le persone con disabilità sensoriale plurima e ci piace pensare che il 27 giugno sarà tutti i giorni dell’anno.

 Di sotto cliccando nel link si può leggere il programma della giornata a Palazzo Giustiniani (Roma).

 Inoltre  segnaliamo  un articolo pubblicato nella rivista Donna moderna ,potrebbe apparire una scelta insolita, ma  pensiamo che dalle interviste a persone straordinarie si possa cogliere il cambiamento di paragdima , dalla melassa pietistica alla consapevolezza che autonomia e libertà, istruzione e conoscenza sono le cose giuste che fanno alta la dignità delle persone insieme all’amore, al lavoro e a
 tante altre cose che tutte insieme costituiscono  il diritto a vivere una vita piena, serena .  

 Ci sembra infatti importante il racconto ,il commento della direttrice della lega del filod’oro che apre l’articolo:

 Ci vuole intuito e, spesso, forza visionaria. «SIAMO NOI A CREDERE IN  LORO, MOLTO PIÙ DI QUANTO LORO STESSI NON FACCIANO» commenta Patrizia Ceccarani, direttore tecnico scientifico dell’Associazione.
«Si può imparare sempre, fino all’ultimo giorno di vita. Occorre dare  fiducia, osare, perché ogni individuo è unico. E anche chi ha una disabilità grave o severa deve poter compiere delle scelte. Significa spingere la persona a un OBIETTIVO DI CRESCITA che tenga conto delle difficoltà, ma in cui possa respirare il senso di un cammino, fatto di tanti piccoli passi ma tutti importanti: dall’imparare come si tiene
un cucchiaio a scrivere al computer. Quei passi che trasformano le esistenze in un’evoluzione continua».  

 Ecco i link:

http://cds.redattoresociale.it/File/Allegato/584216.pdf

https://www.donnamoderna.com/news/societa/disabili-autonomi-quando-come

 L’APIC per parte sua ringraziando tutte le persone che a vario titolo hanno  pensato, ideato questa giornata , partecipa con una foto
 “impariamo dai bambini ” che apre questo articolo.

 A fare di questa terra il posto giusto per tutta l’umanità senza urlare: prima questo o quello
 Restiamo umani.

www.apic.torino.it

  • mercoledì, 27 Giugno 2018