La Salute a Torino

Salute femminile e alimentazione:4 mercoledì di consulenze gratuite al Maria Vittoria

L’Ospedale Maria Vittoria ASLTO2 collabora con Onda, Civil Society Participant di Expo 2015, e gli altri 114 ospedali del Network Bollini Rosa, alla campagna del mese di ottobre per sensibilizzare alla prevenzione delle principali patologie femminili collegate alla sfera alimentare, tema dell’Esposizione Universale.

Il Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica del Maria Vittoria, con la Dott.ssa Silvia Gervasio, medico specializzato in Scienza dell’Alimentazione, nei quattro mercoledì di ottobre, dal 7 al 28/10/2015 compresi,offre gratuitamente un consulto a tutte le donne che desiderano avere indicazioni sul corretto stile alimentare e la misurazione dei dati antropometrici.

I consulti avvengono il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, Logo i migliori ospedali per le donnepresso l’ambulatorio del Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica, Padiglione A, 3° piano, Ospedale Maria Vittoria, Via Cibrario 72. Occorre prenotazione telefonica al numero 0114393592 dalle ore 8.30 alle ore 10.00, attivo dal martedì alvenerdì. Non è invece necessaria alcuna impegnativa del medico di medicina generale.

A chi sarà fatta diagnosi di obesità, verrà offerta l’opportunità di prenotarsi, in questo caso con impegnativa del medico, presso l’ambulatorio specialistico con un percorso dedicato. “Le buone scelte alimentari – afferma Francesca Merzagora, Presidente di Onda – insieme ad una regolare attività fisica, contribuiscono invece a prevenire il rischio di sviluppare gravi patologie, come l’osteoporosi, l’ipertensione arteriosa, malattie cardiache e anche alcuni tipi di tumore.

Proprio per questo motivo, nell’anno di EXPO 2015, Onda ha deciso di dedicare il mese di ottobre all’alimentazione e ai disturbi adessa correlati. Un intero mese in cui gli ospedali con i Bollini Rosa accompagneranno le donne nelle sceltealimentari più opportune per la loro salute. Del resto le italiane, secondo la nostra ultima indagine conoscitiva, ritengono che l’alimentazione possa prevenire (90%) e addirittura anche curare (80%) talune patologie e, pur dichiarandosi soddisfatte del loro stile alimentare, nel 40% dei casi vorrebbero migliorarlo”.

L’iniziativa si pone l’obiettivo di indirizzare le donne nei centri di riferimento della loro città, affinché possano ricevere un’adeguata informazione e assistenza. Per avere maggiori informazioni, visitare il sito www.bollinirosa.it, oppure telefonare al 895.895.0814 (numero a pagamento) o scrivere una e-mail a openmonth@bollinirosa.it.

 

Fonte: ASLTO2

Redazione: Polo cittadino della Salute

  • lunedì, 5 Ottobre 2015