La Salute a Torino

“CUORI IN CAMMINO” – SABATO TAPPA TORINESE CONCLUSIVA

Sabato 26 settembre culmina a Torino “Cuori in cammino”, l’iniziativa promossa da ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Piemonte e dai Cardiologi degli ospedali del Piemonte e della Valle d’Aosta per dimostrare che non è necessario essere atleti per proteggere il nostro cuore: il cuore si allena camminando, mantenendo un’attività fisica costante e seguendo una dieta corretta. Semplici stili di vita che chiunque dovrebbe seguire per prevenire le malattie cardiovascolari.

L’iniziativa itinerante è partita da Pinerolo il 19 settembre e ha fatto tappe ad Aosta, Biella, Novara, Alessandria, Alba, Savigliano, per concludersi il 26 settembre nella nostra Città.

Promotore il piemontese Massimo Stainato, ex paziente che in cammino porta la propria testimonianza per sensibilizzare la pubblica opinione all’importanza degli stili di vita sani.

 

La ASL TO 2 partecipa all’iniziativa con il gruppo aziendale di Fitwalking, composto da cardiologi, infermieri della Cardiologia dell’Ospedale San Giovanni Bosco e dai fitwalking leaders aziendali, insieme a un gruppo di pazienti che hanno partecipato al progetto “Porta a spasso il tuo cuore”.

Questo progetto verrà illustrato alle ore 14.00, nel corso della manifestazione presso il villaggio del cuore allestito al Valentino dalla Protezione Civile, prima della camminata dimostrativa non competitiva.

 

“Porta a spasso il tuo cuore” rientra nella campagna «Prevenzione e qualità di vita nella malattia coronarica», avviata al San Giovanni Bosco sin dall’anno 2007, che vede attualmente coinvolti 1050 pazienti per la prevenzione secondaria, attraverso l’educazione al cambiamento degli stili di vita scorretti e all’attenta e completa adesione alle terapie prescritte.

Obiettivo principale è individuare i comportamenti a rischio di ricaduta o progressione della malattia cardiovascolare, con conseguente riduzione a medio-lungo termine dei ricoveri ospedalieri e della mortalità nei pazienti colpiti da infarto miocardico e/o affetti da scompenso cardiaco.

Obiettivo secondario è condurre i destinatari del progetto a una completa comprensione della patologia cardiovascolare e dei fattori di rischio che la condizionano, e alla modifica degli stili di vita scorretti relativi a fumo, dislipidemia, sovrappeso, inattività fisica, alimentazione e stress.

 

Il programma di camminata sportiva proposto gratuitamente dalla ASLTO2 è nello specifico volto alla prescrizione dell’attività fisica in pazienti interessati da patologie esercizio-sensibili: avviato in via sperimentale con un gruppo di 10 pazienti nel 2012, prosegue regolarmente con cicli di incontri presso il Parco Colletta per un totale di circa 40 persone assistite coinvolte.

“Porta a spasso il tuo cuore” è nato nel 2012 dalla collaborazione tra la Medicina dello Sport/Centro di Esercizio-Terapia ASL TO1 diretto dal dott. Giuseppe Parodi e la Cardiologia dell’Ospedale San Giovanni Bosco, diretta dalla dott.ssa Patrizia Noussan, con la partecipazione di Roberto Figus, coordinatore infermieristico dell’Unità di Terapia Intensiva Cardiologica, Leonardo Celozzi e Moreno Tateo, infermieri del Dipartimento di Cardiologia, Elena Patrito, dietista e la dott.ssa Paola Lusardi, responsabile dell’Ambulatorio Scompenso Cardiaco e Cardiomiopatie.

Vai al sito “Cuorincammino”

 

Fonte: AslTo2

Redazione: Polo cittadino della salute

  • venerdì, 25 Settembre 2015