La Salute a Torino

Archivi mensili: Settembre 2014

La «gravidanza» dei papà: anche loro influenzano la salute futura del bebè

17 Settembre 2014

Sappiamo che lo stile di vita delle future mamme può influenzare in modo decisivo la salute del nascituro.

Bambini sempre più sovrappeso, i consigli degli esperti per i genitori

16 Settembre 2014

Lucchin, presidente dell’Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica: “E’ arrivato il momento che recuperino proprio ruolo di esempio”.

Prevenzione dei rischi ambientali: un nuovo concetto di salute

16 Settembre 2014

Opuscolo divulgativo per scoprire come l’ambiente influenza la salute. ISDE Italia – Associazione Medici per l’Ambiente e il network Apoteca Leggi di più…

Palestre e piscine, niente certificato medico per attività ludico-motoria

15 Settembre 2014

Obbligo solo per chi pratica attività sportiva non agonistica ma per motivi assicurativi molte strutte pretendono il certificato per tutti. 

Latte d’asina per “fortificare” i bimbi prematuri

15 Settembre 2014

L’esperimento con 150 neonati portato avanti dalla Città della salute: “E’ più simile al latte materno”. 

Patto della salute 2014-2016, intesa Stato Regioni

12 Settembre 2014

Il 10 luglio scorso è stata sancita l’Intesa tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Leggi di più…

La dieta mediterranea contro il rischio diabete

12 Settembre 2014

La dieta mediterranea è in crisi da tempo, colpa della recessione. Così si ingrossa l’esercito degli obesi e riemerge il Leggi di più…

Una “casa” dei bambini a Porta Palazzo

11 Settembre 2014

Un investimento per la città e la regione che punta sul valore degli abitanti più deboli: è il senso del Leggi di più…

Ricetta elettronica ancora lontana, solo 5 Regioni a regime

11 Settembre 2014

Solo Sicilia, Valle d’Aosta, Trentino, Basilicata e Veneto stanno raggiungendo l’obiettivo. Fra gli ostacoli problemi di connessione e di gestione Leggi di più…

Ritorno a scuola: i problemi di chi deve prendere i farmaci in classe

10 Settembre 2014

Per 5mila alunni delle elementari e delle medie difficoltà con le terapie durante l’orario delle lezione.