La Salute a Torino

Torino: si estende l’accordo sugli affitti convenzionati

Canoni di locazione ridotti del 30% per gli inquilini, regime fiscale agevolato per i proprietari e la possibilità di regolarizzare con contratto l’affitto temporaneo di una sola parte dell’alloggio. Nei fatti, qualche freccia in più messa nella faretra delle soluzioni per rispondere alla crescente domanda di abitazioni in affitto a costi sostenibili. Misure che, dopo il capoluogo piemontese, possono da oggi favorire l’incontro tra domanda e offerta nel mercato privato della locazione anche in altri quattro comuni dell’area metropolitana torinese, tutti aderenti al Consorzio Intercomunale Torinese.

 

Grugliasco, Moncalieri, Collegno e Caselle hanno infatti firmato questa mattina (Torino lo aveva già fatto lo scorso settembre) i cosiddetti “Accordi Territoriali”, un’intesa sottoscritta dalle Amministrazioni locali con le organizzazioni dei proprietari di immobili (Aniat, Ape- Confedilizia, Asppi, Uppi, Unioncasa) e con quelle degli inquilini (Sicet, Sunia, Uniat). Gli Accordi Territoriali, come detto, stabiliscono condizioni e canoni da applicare alle locazioni convenzionate in misura inferiore di circa il 30% rispetto ai contratti del mercato libero, portando dunque vantaggi sia per gli inquilini, sia per i proprietari. Questi ultimi infatti possono accedere a un regime fiscale agevolato (per Imu e Irpef) e, in questo modo, compensare lo “sconto” concesso sull’importo dell’affitto.

 

L’intesa estende inoltre nei quattro comuni dell’area metropolitana firmatari l’opportunità di regolarizzare la locazione parziale dell’appartamento a studenti universitari o a chiunque necessiti di una sistemazione provvisoria e per un breve periodo, offrendo così ai proprietari di alloggi di ampie dimensioni e che devono sostenere notevoli spese di gestione, l’occasione di ridurle mediante la locazione anche di una sola parte a una persona in cerca di una abitazione temporanea e non ha bisogno di grande spazio.

 

Fonte: TorinoClick
Redazione: Polo cittadino della Salute

  • giovedì, 15 Maggio 2014