È uscito l’avviso del Comune per beneficiare della donazione di Olga Ghirardi, scomparsa lo scorso novembre

Le famiglie di Pinerolo con figli affetti da handicap, autistici, ciechi o disabili hanno tempo fino al 10 giugno per fare domanda per ottenere il contributo a loro destinato da Olga Ghirardi. La signora pinerolese, mancata lo scorso novembre, ha lasciato al Comune 200mila euro per questa causa e l’Amministrazione ha promosso un bando pubblico per individuare le famiglie che ne hanno diritto. I requisiti sono semplici: basta risiedere a Pinerolo dal 9 maggio, giorno di pubblicazione dell’avviso pubblico, e fornire una certificazione che attesti la condizione di disabilità del figlio o dei figli. Inoltre va fornito l’Isee, se si vuole ottenere la maggiorazione del 30% per chi ha un’Isee tra gli 0 e i 7.973,55 euro e del 10% per chi ce l’ha tra i 7.973,56 e i 25.143,54.

Il Comune, a seconda del numero di domande, calcolerà l’importo base a cui applicare la maggiorazione. I contributi verranno consegnati in una cerimonia pubblica per ricordare la benefattrice. La documentazione è scaricabile dalla sottosezione “Servizi in corso” della Sezione “Avvisi, bandi, indagini di mercato, manifestazione d’interesse” del sito Internet del Comune di Pinerolo (www.comune.pinerolo.to.it), dove sono riportate anche le modalità di consegna.

Fonte: torinoggi.it

(s.c./c.f.)