La sclerosi multipla è una di quelle malattie per le quali la ricerca negli ultimi anni ha potuto fare importanti passi avanti, permettendo ad esempio una diagnosi e un trattamento precoce e quindi il mantenimento di una buona qualità della vita, che può rimanere tale anche per molti anni.

La SM è però una malattia che continua a colpire centinaia di migliaia di persone in tutta Europa: 114mila solo in Italia. Queste persone sono supportate nel nostro Paese da varie associazioni e onlus, in particolare spicca AISM, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che da quasi 50 anni svolge un ruolo importante nella ricerca e nel sostegno alle persone colpite da SM ma anche delle loro famiglie.

Per fare ciò è sostenuta da una grande rete di volontari e associazioni presenti su tutti il territorio nazionale, che si impegnano nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica, oltre che con una serie di attività di volontariato che contribuiscono al concreto miglioramento della qualità di vita della persona con SM, che nella maggior parte dei casi riceve una diagnosi in giovane età.

La ricerca, le strutture e i programmi AISM a supporto dei giovani con SM sono tutte attività che sottendono un impegno di risorse molto consistente, per questo AISM il 4, 7 e 8 ottobre scende in oltre 5000 piazze italiane con La mela di AISM. In quest’occasione con una donazione minima di 9 euro si potrà portare a casa un sacchetto da 1,8 Kg di mele, contribuendo così al sostegno dell’associazione e delle sue molte attività.

Oltre alle mele, che si potranno scegliere tra tre qualità: Granny Smith (mela verde), Noa Red (mela rossa) e Golden Delicious (mela gialla); verranno distribuiti dei campioni di infuso di “Mela d’Oriente” offerti dall’azienda Pompadur, partner dell’evento.

Per il terzo anno consecutivo La mela di AISM vede come suo testimonial lo Chef Alessandro Borghese che, per l’edizione precedente, aveva usato proprio le mele di AISM per preparare una torta di mele tanto buona quanto solidale.

“La Mela di AISM” si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica ed è promossa da AISM e dalla sua Fondazione, con il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale.

Per saperne di più e conoscere in quale piazza vicina te  puoi trovare i volontari AISM visita il sito.

Fonte: disabili.com

(l.v. / c.a. )