La solidarietà parte da Altavilla. Anzi da Montecchio Maggiore.

Dove lunedì in piazza del Duomo si sono ritrovati volontari e mezzi dell’associazione onlus “Energia e Sorrisi” di Altavilla in partenza per il “Tuareg Rallye 2017” in Marocco, in programma dal 18 al 25 marzo. Una spedizione che, come tradizione per il gruppo, unisce sport e solidarietà ma che per la 12a partecipazione al rally in Marocco conta su numeri straordinari: 67 persone in viaggio, 30 piloti del “Rally Team” e 37 volontari tra assistenti, meccanici, cuochi e camerieri e il gruppo che si occuperà degli aiuti umanitari.

E oltre 1300 scatoloni della solidarietà, per consegnare scarpe, vestiti, giocattoli, prodotti sanitari, biciclette, una decina di carrozzine per disabili, palloni e materiale didattico in scuole, ospedali, orfanotrofi, comunità, associazioni locali e accampamenti dei tuareg lungo il percorso di gara che va da Nador fino a Merzouga, nel cuore del deserto marocchino.

Fonte: Ilgiornaledivicenza