“Farfalle in piazza”, che punta sul design per volare oltre i confini della disabilità.

farfalle

Le poltrone farfalla della pluripremiata collezione di design “cARTesio” dello studio Mena & De Netto di Palazzolo sull’Oglio, realizzate dagli artigiani della ditta Formula 5 design factory, sono divenute il centro di un progetto a sostegno della onlus “In Cordata”, che da anni si occupa di persone portatrici di varie disabilità.

L’incontro tra l’architetto Angelo Mena e la presidente della onlus, Bruna Tomaselli, durante una manifestazione benefica e l’osservazione della brochure dell’associazione, dove è rappresentata una farfalla, ha fatto nascere l’iniziativa di affidare all’interpretazione artistica di 13 dei loro ragazzi la decorazione di altrettante coppie di ali che avrebbero poi composto le poltrone. Fornita la base grezza delle ali in legno okoumè, per due mesi questi giovani si sono calati nei panni di artisti e, muniti di vernice, pittura e pennelli, si sono lasciati guidare dalla fantasia. Hanno realizzato capolavori, pezzi unici da sfoggiare in casa o in giardino, supplementi di design alla base dei quali c’è l’energia che il colore emana nella vita di tutti i giorni. Le poltrone farfalla saranno protagoniste di una mostra itinerante che comincia il 2 aprile – giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo – a Grumello del Monte, paese in cui ha sede la onlus. Questo “volo”, che proseguirà sino al 1° luglio, di settimana in settimana farà tappa in altri 12 Comuni bergamaschi e bresciani che hanno aderito all’iniziativa. Durante il suo percorso incrocerà anche i visitatori della grande installazione “The floating piers” dell’artista Christo, prevista dal 18 giugno al 3 luglio sul Sebino. Nel dettaglio, il calendario prevede: Grumello del Monte dal 2 all’8 aprile; Castelli Calepio dal 9 al 15 aprile; Pontoglio (BS) dal 16 al 22 aprile; Capriolo (BS) dal 23 al 29 aprile; Villongo dal 30 aprile al 6 maggio; Paratico (BS) dal 7 al 13 maggio; Palazzolo sull’Oglio (BS) dal 14 al 20 maggio; Sulzano (BS) dal 21 al 27 maggio; Iseo (BS) dal 28 maggio al 3 giugno; Monte Isola (BS) dal 4 al 10 giugno; Predore dall’11 al 17 giugno; Sarnico dal 18 al 24 giugno); e Sale Marasino (BS) dal 25 giugno al 1° luglio).

La coordinatrice del progetto, Federica Bandinelli, spiega: “Si tratta di un’iniziativa benefica a sostegno della onlus ‘In Cordata’. Lo scopo è dare visibilità al talento artistico di questi ragazzi e quindi creare interesse e solidarietà intorno a questa realtà sociale che tanto ha fatto e continua a fare a sostegno delle famiglie”.

Durante le diverse esposizioni le poltrone farfalla saranno messe in vendita e il ricavato verrà interamente devoluto a favore delle iniziative della onlus “In Cordata” e se al termine ne dovessero rimanere alcune, verrà organizzata un’asta di beneficenza.

Fonte: bergamonews.it

(s.c./l.v.)