Questo grazie alla loro chiusura magnetica in sostituzione ai bottoni, che rendevano impossibile il movimento a persone affette da disabilità agli arti.

camicie

A creare questa rivoluzione è stata una donna americana, Maura Horton. L’idea è nata dalla necessità di aiutare il marito Don affetto dal morbo di Parkinson, ma ora questa invenzione sta aiutando molte altre persone. Sono vendute a $59,99 e sono disponibili in due colori, bianco o blu. Al momento ne sono già state vendute circa mille. Al momento Maura inoltre, sta lavorando per una versione di camicie da donna e spera in futuro di por lanciare anche una collezione da bambino.

Tuttavia il suo obiettivo finale è molto nobile: vuole donare una parte dei suoi ricavi alla Fondazione Michael J. Fox per la ricerca sul Parkinson, a favore di nuovi trattamenti medici e finanziare il ricovero del marito.

Fonte: lindro.it

(s.c./l.v.)