Archivi mensili: Novembre 2015

Donazione di sangue: rimborso spese anche per i non idonei

Novità nelle donazioni di sangue. Riguarda coloro che, pur avendo perso una giornata di lavoro, risultano non idonei alla donazione e quindi rimandati a casa senza prelevare la sacca prevista. Fino (altro…)

Compra un brownie, aiuta un bambino

In occasione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ecco la nuova iniziativa di California Bakery per Arché. (altro…)

Legge di stabilità, due ottimi emendamenti per il non profit

Due proposte emendative al testo potrebbero introdurre facilitazioni per le assicurazioni dei volontari e uno sconto sulle tariffe Siae. Ecco di che cosa si tratta. (altro…)

AVIS e Telethon, torna la collaborazione per la ricerca

“La prima volta che abbracci il futuro” è il titolo della nuova campagna di comunicazione che vede le due realtà in partnership. «Una collaborazione che nasce da una comunione d’intenti: dare una (altro…)

Dal 5 per mille un sostegno a “Specchio dei tempi” per la solidarietà

L’Agenzia delle Entrate ha accreditato nei giorni scorsi alla Fondazione La Stampa-Specchio dei tempi, il 5xmille maturato con le scelte dei contribuenti nelle dichiarazioni dei redditi 2012, (altro…)

Volontari per un Giorno, ecco il portale che mette in rete le esperienze

Un portale in rete, per incrociare domanda e offerta di volontariato. Volontari per un Giorno valica i confini di Milano, e prova ad applicare la sharing economy al sociale. A tre anni dal lancio nella città (altro…)

Ho visto il non profit spiegare (bene) l’importanza di quello che fa

Tra stand apparentemente improvvisati, le associazioni dell’hinterland milanese sono riuscite a coinvolgere il pubblico e far capire perché le loro diverse attività sono tutte connesse. Invece di andare, come al solito, ciascuna per la propria strada (altro…)

Autismo, soli due euro per aiutare una persona affetta dalla sindrome

 

Dall’1 al 7 novembre, con una semplice sms al numero 45502, si partecipa alla campagna per sostenere la Fondazione Sacra Famiglia nell’attività di interventi educativi per rendere più indipendenti i ragazzi autistici . (altro…)

I dipendenti donano agli ammalati i viaggi verso i centri di cura. Così Generali sostiene Ail

ROMA – Hanno scelto di viaggiare per lavoro in seconda classe, invece che in prima come previsto dalla policy aziendale, destinando la differenza di prezzo tra i due biglietti ad Ail, l’Associazione (altro…)

Torna su ↑

Torna su