Arrivano una volta alla settimana per tutto l’anno. Hanno il naso rosso e il camice bianco con strani nomi ricamati sulla schiena. theodoraDispensano cure speciali fatte di gioco e allegria. Sono i Dottor Sogni, clown-dottori grazie a cui Fondazione Theodora onlus, con il progetto “Un sorriso per i bambini in ospedale”, porta un sostegno personalizzato a oltre 12.000 bambini ricoverati nei reparti di lungodegenza di quegli ospedali italiani in cui eccellenza medica, alta qualità dell‘accoglienza e umanizzazione della realtà ospedaliera si coniugano.

Fino al 2 febbraio, grazie a un sms solidale al 45505 si può contribuire a garantire ai piccoli pazienti e alle loro famiglie questo prezioso aiuto per affrontare la difficile prova del ricovero. Grazie ai fondi raccolti, i Dottor Sogni, artisti professionisti specificatamente formati per lavorare in ambito ospedaliero pediatrico, potranno continuare a recarsi in 10 reparti di onco-ematologia, neurologia, neurochirurgia e neuropsichiatria presso l‘Istituto nazionale dei tumori di Milano, l‘Ospedale San Gerardo di Monza, l‘Ospedale infantile Regina Margherita di Torino, l‘Istituto Giannina Gaslini di Genova, il Policlinico Umberto I di Roma, l‘Ospedale Bambino Gesù di Roma, la Fondazione Istituto Neurologico Nazionale C. Mondino di Pavia, l‘Ospedale Bellaria di Bologna e l‘Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano.

Fonte: agensir.it