In quest’operazione di solidarietà sono le donne che si sono attivate in prima persona per sostenere altre donne in condizioni di precarietà nel nostro paese

Le 15 tonnellate di abiti donati, dal 28 aprile al 31 maggio scorso, a HUMANA dalle clienti del Gruppo Miroglio Fashion srl (azienda proprietaria dei marchi Oltre, Fiorella Rubino, Motivi, Caractère ed Elena Mirò) nei 900 negozi aderenti alla Campagna “Abiti nel Cuore” hanno permesso la composizione di 1820 kit solidali che verranno distribuiti in Italia a 1620 donne e 200 uomini che vivono situazioni di estrema difficoltà.

A Parma, 110 donne ospiti di Case di accoglienza protette hanno ricevuto kit solidali grazie alla collaborazione tra HUMANA e l’Ufficio Servizi Sociali del Comune.

I pacchi solidali includono gli abiti, estivi o invernali e gli accessori (cinture, foulard e borse) donati dalle oltre 20 mila clienti del Gruppo Miroglio Fashion srl, capi di biancheria intima nuova, prodotti per l’igiene personale come spazzolini e dentifrici (donati dalla catena Nh Hotel e dalle aziende Allegrini e Save) e asciugamani, in parte donati a HUMANA da Gabel.

Si tratta di un’operazione solidale articolata, resa possibile grazie alla sinergia tra HUMANA, il Gruppo Miroglio Fashion srl, i volontari delle aziende GAP e KPMG che hanno aiutato i dipendenti di HUMANA a comporre i kit solidali e le associazioni locali che, insieme a HUMANA, li doneranno alle donne in difficoltà sul territorio.

La condizione di quest’ultime, spesso sole, con figli e senza punti di riferimento concreti, infatti, si è fatta ancor più grave con l’acuirsi e il prolungarsi della crisi economica.

L’operazione “Abiti nel Cuore” costituisce un esempio importante di creazione di una rete con un impatto concreto a livello locale, a favore di donne che altrimenti sarebbero completamente abbandonate a se stesse.

 

L’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia nasce nel 1998 per realizzare e finanziare progetti di cooperazione internazionale nel Sud del mondo e programmi di educazione allo sviluppo e ambientale in Italia. HUMANA è membro della Federazione Internazionale HUMANA People to People, presente in 43 Paesi nel mondo.

I numeri della raccolta abiti di HUMANA in Italia:

 

  • 4.600 contenitori gialli;
  • 42 province raggiunte con il servizio gratuito di raccolta abiti;
  • 6 filiali operative;
  • accordi con 846 amministrazioni comunali, 16 aziende multiservizi e 11 consorzi;
  • 15,4 milioni di chili di abiti raccolti nel 2013. Questo quantitativo ha permesso di risparmiare:
    • 55,6 milioni di chili di CO2 non emessa;
    • 93 miliardi di litri di acqua;
    • 4,6 milioni di chili di fertilizzanti e oltre 3 milioni di chili di pesticidi;
    • 2,8 milioni di euro alle amministrazioni comunali;

 

  • abiti spediti in Africa:
    • nel 2013: oltre 1 milione di chili;
    • dal 1998 al 2013: oltre 9 milioni di chili.

 

Le attività di HUMANA:

 

  • sostegno ad associazioni sportive locali;
  • reclutamento di volontari per iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi;
  • Vacanze Solidali a Muzuane in Mozambico;
  • programmi di educazione allo sviluppo per le scuole;
  • partnership con le aziende;
  • sostegno a distanza per bambini orfani di Zambia e Mozambico;
  • bomboniere solidali

 

Fonte: parmatoday.it

(c.p.)