Il centrocampista del Milan versa il suo contributo per la ricerca contro la SLA dopo il classico “gavettone” di acqua gelata

Tutto il mondo partecipa all'”#IceBucketChallenge” ma quanti trasformano poi il gavettone in un gesto pratico di solidarietà?
Nigel De Jong strappa gli applausi virtuali della comunità postando sul suo profilo Instagram prima l’auto-splash di acqua gelata, poi la ricevuta del versamento di 500 dollari a favore della ricerca contro la SLA.
Proprio per questo motivo, infatti, era stata lanciata la sfida planetaria alla doccia sottozero: sensibilizzare la gente per raccogliere fondi contro la Sclerosi laterale amiotrofica. Il successo è stato innegabile, ci auguriamo che anche la ricerca possa sorridere con l’arrivo dei fondi necessari a proseguire questa difficile battaglia.
Con tutta quest’acqua versate, qualche seme di speranza dovrà pur germogliare…
(c.p.)