ArticleImageVICENZA. Nel 2013, Anno Europeo dei Cittadini, il tradizionale appuntamento con l´Agorà della solidarietà, organizzata dal Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Vicenza (CSV di Vicenza) e realizzata nel contesto di Gitando.All dal 22 al 25 marzo alla Fiera di Vicenza (ingresso libero), sarà arricchito dal primo Festival della Progettazione Sociale, con l´intento di promuovere attraverso scambi e alleanze il lavoro di rete e di buone prassi del volontariato a livello locale, provinciale, regionale, nazionale ed europeo

Il primo appuntamento è previsto per giovedì, alle 9.15, in Sala Palladio, con il convegno “La visione multidisciplinare come paradigma per una nuova progettazione inclusiva”. Sarà l´occasione per un´importante restituzione riguardo un´esperienza che ha coinvolto più di 300 giovani di cinque istituti per geometri della nostra provincia: ITG “A. Canova” di Vicenza, ITG “L. e V. Pasini” di Schio, ITG “ L. Einaudi” di Bassano del Grappa, ITG “Aulo Ceccato” di Thiene, ITIS “G. Galilei” di Arzignano.

Questa iniziativa, cui hanno aderito anche la Prefettura di Vicenza e il CSV di Vicenza, con il coordinamento delle quattro ULSS della provincia, ha interessato molte associazioni di volontariato, ma anche professionisti, tecnici, insegnanti, dirigenti ed operatori socio-sanitari. L´incontro sarà coordinato dalla giornalista Francesca Iuculano. Per il Centro Studi Ribaltamente, sarà presieduto da Massimo Piani e Collaboratori.
Giovedì, dalle 15 alle 17.30, sarà inaugurata ufficialmente l´Agorà della Solidarietà alla presenza della presidente del CSV di Vicenza Maria Rita Dal Molin, del Direttore di Fiera Vicenza Corrado Facco, del sindaco Achille Variati, dell´Assessore Regionale all´Istruzione Elena Donazzan, del Funzionario della Provincia di Vicenza Graziano Salvadore, nonché di tutte le altre autorità e dei relatori, tra i quali Roberto Vitali, Andrea Stella, Stefano Maurizio, Roberto Rabito, Massimo Piani, Nazzareno Leonardi, Lionella Piva. Il Coordinamento è affidato al giornalista Alberto Feltrin.
La giornata di venerdì prevede inoltre la visita all´Agorà, l´incontro con le Associazioni e la partecipazione al Meeting Internazionale sul Turismo Accessibile. Sabato, dalle 9.15 alle 12, si terrà il convegno “Diversi da Chi?”, mirato a stimolare la riflessione sulla realtà dei giovani delle scuole coinvolte e sulle loro opportunità di crescita. Parteciperà all´incontro Franco Venturella, Presidente dell´Associazione “Cittadini per Costituzione”, che sta trasformando la sua esperienza nella scuola in una grande risorsa per il territorio. In questa logica, su nostro invito, alcuni alunni della Scuola Media di Carrè-Chiuppano e 24 ragazzi di una scuola Media dell´Emilia Romagna colpita dal terremoto parteciperanno dal 23-24 marzo al 1 Festival della progettazione sociale.

I ragazzi emiliani, grazie alla collaborazione dei gruppi di Protezione Civile del Coordinamento ATO “Alta Pianura” (in particolare i gruppi di Protezione Civile di Sandrigo e Chiuppano) e dell´Amministrazione Comunale di Sandrigo saranno ospitati nei locali di Palazzo Mocenigo di Sandrigo. Saranno anche ospiti, dopo il convegno di sabato in Fiera, della Comunità di Marostica grazie alle associazioni di Volontariato di Protezione Civile di Marostica, la Pro Marostica, il Gruppo Astrofili “Monte Grappa” di Nove e l´Assessorato alla Protezione Civile dell´Unione dei Comuni del Marosticense.
Sabato, alle 17, sempre in Fiera a Vicenza ma stavolta in Sala Palladio, si terrà un altro convegno “Il Valore della Co-progettazione” che il CSV ha voluto affidare a Franco Pepe per la sua esperienza e collaborazione. Il convegno rappresenterà un´occasione per promuovere alleanze, collaborazioni e scambi tra le istituzioni e il mondo della scuola, e per una restituzione di tre anni di co-progettazione tra la Provincia di Vicenza – Servizio di Protezione Civile e il Centro di Servizio per il Volontariato di Vicenza, il cui concreto impegno condiviso permette la formazione continua di Volontari in oltre 80 Associazioni di Protezione Civile del territorio. A conclusione del convegno saranno consegnati gli attestati ai volontari che hanno seguito i percorsi formativi nel 2012.

Tra le autorità presenti l´Assessore Regionale al Bilancio Roberto Ciambietti e l´Assessore alla Protezione Civile del Comune di Vicenza Pierangelo Cangini e la Dirigente del Servizio di Protezione Civile della Provincia di Vicenza Maria Pia Ferretti.

Domenica l´appuntamento europeo “Noi, Cittadini d´EuropaÂ…” con gli amici del Centro di Servizio per il Volontariato della Sardegna e Tiscali Italia, che vedrà la presenza tra i relatori del presidente della Consulta Nazionale dei Co.Ge. Carlo Vimercati e della Vice presidente del Coordinamento dei Centri di Servizio d´Italia CSVnet Francesca Danese. Il convegno è affidato al coordinamento di Marialuisa Duso giornalista de “Il Giornale di Vicenza”.
«Anche quest´anno – afferma la presidente del Csv Maria Rita Dal Molin – l´Agorà della Solidarietà ci permetterà di presentare in termini di “valore sociale” le nostre azioni solidali, di mostrare come la condivisione delle risorse ci abbia dato la possibilità di sviluppare strategie operative che rappresentano esempi di “buone prassi” a livello nazionale. Questo importante appuntamento sarà allora un´ulteriore occasione per condividere idee, impegno e partecipazione, avviando e promuovendo al tempo stesso azioni e progetti concreti. Significativo sarà il coinvolgimento delle Scuole della nostra provincia e in particolare lo scambio di esperienze tra gli Istituti Comprensivi di Carrè-Chiuppano-Zanè e di San Felice sul Panaro – Modena che, in questo contesto, si impegneranno a promuovere il volontariato visto come occasione di crescita progettuale e valoriale all´interno dell´evento “Gitando.all”».

Ormai giunta alla terza edizione, l´Agorà della Solidarietà ha eletto anche quest´anno come suo simbolo la Piazza, come si evince dal logo ideato per l´evento, e in particolare la Piazza dei Signori, nella quale ogni anno le associazioni di volontariato vicentino si incontrano e si raccontano… per abitare il cuore di Vicenza. «La piazza è il luogo privilegiato d´incontro nel quale, nelle varie manifestazioni, il nostro agire ben si coniuga con la scelta di essere volontari, capitale sociale ed espressione autentica di cittadinanza attiva che vive le città, abita le piazze, creando legami e relazioni per condividere e promuovere l´appartenenza, la condivisione, l´attenzione, l´accoglienza, la solidarietà, la prossimità…».

L´iniziativa è organizzata grazie al supporto e alla collaborazione di vari partner, tra cui alcuni Centri di Servizio per il Volontariato sia regionali che nazionali ed alcuni esperti del settore come Tiscali e ALDA (Association of Local Democracy Agencies). Hanno aderito inoltre la Commissione Europea, il Ministero del Turismo, l´Enit, e la Regione del Veneto che, nella precedente edizione, ha firmato un protocollo d´intesa con la Commissione Europea per essere Regione pilota per il turismo accessibile.

Il patrocinio è stato richiesto a: Regione Veneto, Comitato di Gestione del Fondo Speciale Regionale per il Volontariato, Anci Veneto, Prefettura di Vicenza, Provincia di Vicenza, Comune di Vicenza, alle quattro Aziende ULSS della provincia e all´Ufficio Scolastico Territoriale di Vicenza.
Sono partner: CSVnet, Centro di Servizi per il Volontariato Sardegna Solidale, i Comuni di Carrè, Chiuppano e Sandrigo, L´Istituto Regionale Ville Venete, il Centro di Servizio di Volontariato della provincia di Trento, l´Associazione Cittadini per Costituzione, Alda, Eyca, Associazione Ribaltamente, Istituto comprensivo “N. Rezzara” di Carrè/Chiuppano/Zanè, Istituto comprensivo “San Felice” San Felice sul Panaro, Lo Spirito di Stella, Village4All e Unisolidarietà Onlus. Media Partner: Il Giornale di Vicenza.

 

Fonte: vicenzapiù.it

(c.p.)