Presentato il 13 marzo a Milano e partirà il 17 a Roma, in concomitanza con la Maratona capitolina, il quarto Giro d’Italia di Handbike, manifestazione che ha ottenuto un successo crescente, nel corso di questi anni, e che questa volta, oltre al confermato supporto dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), si avvarrà anche del sostegno della Fondazione Telethon

Mancano ormai pochi giorni all’avvio del quarto Giro d’Italia di Handbike, che partirà domenica 17 marzo a Roma, in concomitanza con la diciannovesima edizione della Maratona Capitolina, inaugurando una manifestazione che si presenta ricca di novità e di sorprese, la cui presentazione ufficiale è prevista per mercoledì 13 marzo a Milano (Palazzo CONI, Via Piranesi, 46).

Sponsor principale dell’evento sarà quest’anno il Gruppo Iseni, centro d’eccellenza sanitario, fortemente impegnato nel sociale, con particolare attenzione ai Paesi africani. Il suo presidente, Fabrizio Iseni, console della Costa d’Avorio a Milano, è stato insignito nelle scorse settimane del ruolo di Presidente Onorario del Giro da Maura Macchi, presidente della corsa a tappe.

Non mancherà poi, nemmeno quest’anno, il supporto dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), la cui «entusiasmante esperienza dello scorso anno – come ha dichiarato Roberto Amadeo, presidente della Conferenza di Persone con Sclerosi Multipla e past-president dell’Associazione – ha permesso a una serie di persone con sclerosi multipla, lontane per anni dallo sport, di cogliere la realistica possibilità di “percorrere nuove strade con nuvi mezzi”».

E ancora, un’altra importante new entry, tra i partner del Giro, sarà quella della Fondazione Telethon, che sosterrà la corsa in tutta questa stagione 2013, con un’attività di co-marketing. «I valori di Telethon – ha dichiarato a tal proposito Francesca Pasinelli, direttore generale della Fondazione – sono molto vicini a quelli dello sport e il nostro stesso evento di raccolta fondi nella stagione primaverile, la manifestazione podistica Walk of Life, si rivolge proprio a questo mondo, caratterizzato da grande energia e partecipazione».

Non resta dunque che partire, per questa manifestazione di successo via via crescente, che avrà come madrina la nota cantante e atleta paralimpica Annalisa Minetti e che anche questa volta sarà onorata del prestigioso riconoscimento proveniente dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, con tre Medaglie di Onorificenza donate ad altrettante atleti

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: comunicazione@girohandbike.it.

Fonte: Superando.it

(s.c./c.p.)