Motore di ricerca

SITO MOTORE DI RICERCA DEL COMUNE DI TORINO

Newsletter AMNC 15/18 un’Estate al Cinema & Hollywood Barriera 2018

L’Associazione Museo Nazionale del Cinema è lieta di invitarvi a partecipare
> Giovedì 12 luglio ore 21,30 Casa nel Parco, Via Panetti 1, Torino, ingresso libero
Sing Street di John Carney (2016, 106′). Negli anni ’80 il quattordicenne Conor vive con i suoi genitori a Dublino e cerca di evadere dai problemi familiari ed economici grazie alla musica. La proiezione sarà preceduta dalle 19,30 da un Pic-Nic con Superottimisti. Rivedremo i filmini con i pic-nic a bordo strada, il cocco sulla spiaggia, la carne in scatola durante le passeggiate in montagna, le grigliate nei parchi  cittadini: un mosaico divertente e giocoso per entrare con  spirito superottimista nel cuore dell’estate. Il pic-nic al costo di 6,00 Euro con acqua pubblica ed è possibile scegliere anche un menu vegetariano o vegano da specificare al  momento della prenotazione entro martedì 10 luglio scrivendo o telefonando a superottimisti@gmail.com – 0110765039. Tutti coloro che prenoteranno riceveranno  un omaggio firmato Superottimisti! Porta il tuo plaid per mangiare sul prato e un dolce fatto in casa da condividere.
 
> Giovedì 12 luglio ore 21,00, Cortile Circolo Amici di Cels, Frazione Morliere, Exilles (TO), ingresso libero
Una stagione di libertà. Storia della repubblica partigiana delle Valli di Lanzo (2018, 47′) di Battista Gardoncini. Intervengono l’autore e Barbara Berruti, Vice direttrice dell’Istoreto. Il documentario racconta la storia dei quattro mesi di libertà che le valli di Lanzo seppero conquistarsi tra il giugno e il settembre del 1944 grazie al controllo esercitato dalle formazioni partigiane sul territorio: per estensione, forme organizzative e importanza strategica si trattò di uno dei più significativi esempi di zona libera nell’Italia occupata dai tedeschi, ma è poco nota al di fuori dell’ambito ristretto degli specialisti. Il film sarà preceduto da Ora e sempre r-esistenza (2018, 5′) realizzato dagli studenti della Scuola secondaria di primo grado Nievo-Matteotti di Torino con il coordinamento della Prof.ssa Silvia Mondin.
 
> Venerdì 13 luglio ore 21,30, Centro Interculturale, Corso Taranto 160, Torino, ingresso libero
Inaugurazione della seconda edizione di Hollywood Barriera con la proiezione di Coco di Lee Unkrich e Adrian Molina(2017, 105′). Nella cittadina messicana di Santa Cecilia vive Miguel Rivera, un bambino dodicenne che sogna di diventare un musicista come il suo idolo Ernesto de la Cruz. Tuttavia, la sua famiglia è contraria a qualsiasi cosa connessa alla musica. In allegato il comunicato stampa con il programma completo. Evento facebook.
 
> Venerdì 13 luglio ore 21,00, Piazza Mistral, Oulx (TO), ingresso libero
Storia di 1 tram di Elis Karakaci e Alessandro Genitori (2017, 50′) prodotto da Cineimagine, il film sarà introdotto da Elis Karakaci. Documentario sulla Torino degli anni ’30, ci accompagna verso l’inizio della II guerra mondiale seguendo tre macro filoni: la Torino del fermento culturale e del mondo universitario, il bel mondo con i suoi salotti, teatri e divertimenti proibiti e le leggi razziali, della repressione fascista e della cospirazione anti-regime. Tutti idealmente collegati dal percorso seguito dal Tram numero 1, antica circolare della città, sono temi emersi dalle voci dei protagonisti della Storia: Bruno Segre e Massimo Ottolenghi, testimoni diretti, Piera Levi Montalcini, nipote di Rita Levi Montalcini, ed Emanuel Segre, figlio di Sion Segre Amar, testimoni indiretti. Il film sarà preceduto da La nostra storia di Lorenzo Latrofa (2017, 5′). L’emigrazione è un territorio comune che ci ha visto tutti protagonisti. La loro storia è la nostra storia, è la storia di tutti.
 
> Sabato 14 luglio ore 21,00, Giardino della fontana del Thures, Frazione Thures, Cesana Torinese, ingresso libero
Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani (2017, 84′). Tornando alla villa dove ha conosciuto l’amata Fulvia, il partigiano Milton (Luca Marinelli) scopre che forse fra lei e il suo migliore amico Giorgio, anche lui combattente, potrebbe essere nata una storia d’amore. Nel tentativo di ricevere da Giorgio un chiarimento, Milton intraprende un viaggio attraverso il paesaggio verde e nebbioso delle Langhe che è anche un percorso di conoscenza: di se stesso, dell’animo umano e della barbarie insensata della guerra. I Taviani affrontano uno dei testi sacri della letteratura italiana, Una questione privata di Beppe Fenoglio, con il piglio autoriale che deriva loro da una lunga militanza cinematografica e da una conoscenza profonda della Seconda guerra mondiale e della lotta partigiana.
 
> Domenica 15 luglio ore 21,00, Biblioteca comunale 2 giugno, Viale IV Novembre 11, Cesana T.se, ingresso libero
Le alpi, la resistenza i paesaggi, un ritratto di Edi Consolo di Elena Valsania (2007, 23′). I ricordi di una vita percorsa dal desiderio di sfida, dalla ricerca della bellezza e della conoscenza. Le montagne ne sono state il palcoscenico. Edoardo Gabriele Alois Consolo alle montagne ha dedicato la sua esistenza; dapprima come sportivo, poi durante la Resistenza, partecipando alla Missione Glass e Cross con l’obiettivo di garantire una continuità di rapporti tra gli Alleati e il CLN. A seguire Oltre l’Eco diRenato Sibille (2007, 30′), interviene l’autore. Il film racconta le vicende partigiane legate all’Alta Valle di Susa e alla Divisione Autonoma Val Chisone agli ordini di Maggiorino Marcellin, il comandante Bluter attraverso le riprese dell’omonimo spettacolo del Laboratorio Permanente di Ricerca Teatrale di Salbertrand di ArTeMuDa, messo in scena al Col Basset il 27 luglio 2007. Nelle prime ore del mattino il vento tra i monti è l’unico suono; poco per volta il luogo si anima di persone salite per la commemorazione dei caduti della formazione partigiana durante le battaglie del Col Basset-Monte Triplex (17 luglio 1944) e del Monte Genevris (2 agosto 1944).
 
Per maggiori informazioni: info@amnc.itpagina facebook dell’AMNC
https://www.youtube.com/watch?v=XLbf-Xb-1oQ
  • Aggiornato il 10 Luglio 2018