Motore di ricerca

SITO MOTORE DI RICERCA DEL COMUNE DI TORINO

Newsletter AMNC 11/18 IN[TO]’68 la rassegna / Archivisioni / Call Re-framing Home Movies / Concerto per i martiri della Resistenza

L’Associazione Museo Nazionale del Cinema è lieta di invitarvi a partecipare
> Mercoledì 6 giugno ore 18,30, Cinema Massimo 3, Via Verdi 18, Torino, ingresso 3,00 Euro
Proiezione de Gli anni del 68. Voci e carte dall’Archivio dei movimenti di Giuliano Galletta (2017, 81′), intervengono il regista, Dario De Bello e Alessandro Zunino. A partire dalla grande mostra che si è tenuta al Palazzo Ducale di Genova nel 2017, il video racconta il lungo ’68 affiancando ai documenti una serie di interviste inedite a testimoni, storici di diverse generazioni, giornalisti, studenti. Un percorso che permette a chi non ha visitato la mostra di conoscerne i contenuti e di riviverne lo spirito. Il documentario dedica spazio anche al pubblico, la mostra ha avuto, in un solo mese, 11.0000 visitatori, che è stato assoluto protagonista dell’evento. In allegato il comunicato stampa.
 
> Mercoledì 6 giugno ore 20,30, Cinema Massimo 3, Via Verdi 18, Torino, ingresso 4,00 Euro
Proiezione di Masculin, féminin di Jean-Luc Godard (1966, 103′). La gioventù parigina degli anni ’60. “Ho cercato di studiare i giovani dal punto di vista delle “strutture”.Mi sono comportato come un ricercatore che studia le cellule, tenta di isolarne una e la guarda vivere” (Jean-Luc Godard). La proiezione sarà preceduta da un evento speciale di parole&cinema con la presentazione del libro Jean-Luc Godard a cura di Silvio Alovisio edito da Marsilio; intervengono il curatore, la storica del cinema Micaela Veronesi e il critico e collaboratore dell’AMNC Edoardo Peretti. Il film sarà introdotto dagli studenti del Liceo Scientifico e Linguistico Edouarr Bérard di Aosta coordinati da Alexine Dayné di framedivision.
 
> Giovedì 7 giugno ore 18,30, Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13, Torino, ingresso libero
Proiezione di Teorema di Pier Paolo Pasolini (1968, 98′). Una famiglia milanese composta dai genitori, Lucia e Paolo, due figli studenti, Pietro e Odetta, e dalla donna di servizio Emilia. Questi conducono l’esistenza di una qualunque famiglia borghese fino all’arrivo di un ospite, un personaggio dai dati anagrafici quanto mai vaghi e allusivi. Improvvisamente i cinque membri della famiglia sono conquistati dall’ospite misterioso che cambierà completamente le loro vite. Il film sarà introdotto dagli studenti delLiceo Scientifico e Linguistico Edouard Bérard di Aosta coordinati da Alexine Dayné di framedivision.
 
> Giovedì 7 giugno ore 20,30, Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13, Torino, ingresso libero
Proiezione de I 400 colpi di François Truffaut (1959, 93′). “Era da molto tempo che l’idea mi ronzava in testa. L’adolescenza è un modo di essere riconosciuto da educatori e sociologi, ma negato da famiglia e genitori. Per parlare da specialista, direi che lo svezzamento affettivo, il sopraggiungere della pubertà, il desiderio d’indipendenza e il complesso d’inferiorità sono segni caratteristici di quell’età. Basta un solo atto di ribellione e questa crisi viene giustamente chiamata “originalità giovanile”. Il mondo è ingiusto, dunque dobbiamo sbrigarcela da soli: e si fanno i quattrocento colpi“. (F.Truffaut). Il film sarà introdotto da unvideosaggio realizzato dagli studenti dell’I.I.S. G. Caboto di Chiavari (GE).
 
> Venerdì 8 giugno ore 17,30, Museo Nazionale del Cinema, Via Montebello 20/A, Torino
Un gruppo da camera dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai sonorizzerà al vivo la videoinstallazione Archivisioni, che si svolgerà nell’Aula del Tempio della Mole Antonelliana: un di dialogo visivo tra una selezione delle collezioni della Cineteca del Museo Nazionale del Cinema e una selezione di materiali dall’Archivio Superottimisti, archivio regionale film di famiglia. L’evento costituisce la preview de La notte degli Archivi e sono disponibili solo 100 posti gratuiti previa prenotazione sul sito diArchivissima.
 
> Sabato 9 giugno ore 21,00, Oratorio San Filippo Neri, Via Maria Vittoria 5, Torino, ingresso libero
L’AMNC collabora insieme a molteplici realtà socio culturali del territorio alla promozione del Concerto con testimonianze e letture dedicato ai martiri dell’Antifascismo e della Resisetnza. E’ consigliata la prenotazione telefonando allo 011.7681666 dalle 9,00/12,00 alle 15,00/18,30. In allegato la locandina.
 
> Fino al 29 giugno aperta la Call di Re-framing home movies
Re-framing home movies / L’eredità ritrovata è un corso di perfezionamento volto a trasmettere ai partecipanti conoscenze, metodologie, competenze tecniche e artistiche per l’analisi, il trattamento e la riconstestualizzazione filmica di materiali d’archivio amatoriali. Il progetto, realizzato con il sostegno di MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa Sillumina è promosso oltre che da Archivio Superottimisti / AMNC, da Archivio Cinescatti / Lab 80 film (Bergamo) e Cineteca Sarda / Società Umanitaria (Cagliari), che metteranno a disposizione del corso e dei partecipanti le proprie collezioni di film di famiglia.Il corso prevede 120 ore di didattica frontale e 40 ore di workshop articolati in 4 settimane intensive, oltre a esercitazioni individuali e una fase finale di rielaborazione creativa.Il bando di partecipazione è aperto a giovani artisti, filmmaker, archivisti e ricercatori under 35 e prevede la selezione di 10 candidati. In allegato la locandina. Info: info@reframinghomemovies.itwww.reframinghomemovies.it .
 
Per maggiori informazioni: info@amnc.itpagina facebook dell’AMNC
  • Aggiornato il 7 Giugno 2018