Motore di ricerca

SITO MOTORE DI RICERCA DEL COMUNE DI TORINO

newsletter Giugno

Dal 6 all’8 giugno vi aspettiamo al Polo del ‘900, per scoprire il ricco programma del Festival degli Archivi. Un evento unico, nell’ambito diArchivissima, per il quale Arteco propone IN[TO]’68: format di active learning e di empowered peer education svolto negli istituti secondari di Torino, con l’obiettivo di indagare – utilizzando un approccio dialogico, esperienziale – il rapporto fra la città di Torino e le contestazioni studentesche del ’68.
Attraverso un percorso guidato dai mediatori Arteco, i ragazzi hanno rielaborato una personale connessione fra gli archivi cittadini e i fatti analizzati, che saremo lieti di presentarvi nella giornata del 6 giugno, seguendo questo calendario:

h. 10 | Tour Identità personali e collettive nel ‘68
Un archivio privato tiene traccia di chi l’ha accuratamente raccolto: a partire dai documenti di tre archivi d’insegnanti – Lia Corinaldi (Istoreto), Luisa Passerini (Fondazione Vera Nocentini) e Giorgina Levi Arian (Fondazione Istituto Antonio Gramsci) – si rifletterà su alcune delle principali rivendicazioni dei movimenti studenteschi e sulle fasi salienti nell’evoluzione dei sistemi di lotta.
Il tour è il risultato di un workshop realizzato con una classe dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Valentino Bosso – Augusto Monti”.

h. 11.30 | Tour I giornali d’istituto: esercizi di democrazia nella scuola
Impegno sociale e politico, confronto di esperienze sulla scuola e proposte di cambiamento: attraverso i giornali liceali, conservati in diversi archivi – da Il Vitellone del Gioberti (Archivio Istoreto) a Lo Zibaldone del D’Azeglio (Archivio Liceo Classico Massimo D’Azeglio) – si ripercorrerà un periodo di grande fermento negli istituti torinesi.
Il tour è il risultato di un workshop realizzato con una classe del Liceo Classico Massimo D’Azeglio.

h. 14 – 17 | Workshop Archivi da inventare
Selezionare, raccogliere, collezionare… alla base di ogni archivio c’è una passione che nasce da bambini. Grandi e piccini parteciperanno alla creazione di un grande archivio collettivo che raccoglierà oggetti, immagini e storie, componendo infinite possibilità narrative. Con collage e parole, si lascerà il segno del proprio passaggio in un insolito archivio del presente, pensato per risvegliare la curiosità per i più classici archivi cartacei e digitali e tutti i segreti che possono svelare.

h. 14.30 | Tour I protagonisti del ‘68
A cura di ANMC – progetto IN[TO]’68

h. 16.00 | Presentazione + tour Una mappa di lotte studentesche
Presentazione di una mappa realizzata dagli studenti dell’Istituto Albe Steiner a partire dai ciclostili prodotti dai movimenti studenteschi del ‘68 conservati negli archivi della Fondazione Istituto Antonio Gramsci e Istoreto e da una selezione di manifesti prodotti in quegli anni, parte degli archivi di Fondazione Donat-Cattin e Unione Culturale Franco Antonicelli.
Il tour è il risultato di un workshop realizzato con una classe dell’Istituto Albe Steiner.

IN[TO]68 è un progetto ideato in collaborazione con Archivissima, promotore dell’omonimo festival, Fondazione Polo del ‘900 e AMNC – Associazione Museo Nazionale del Cinema e realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo, nell’ambito del “Bando Polo del ‘900“, destinato ad azioni che promuovono il dialogo tra ‘900 e contemporaneità usando la partecipazione culturale come leva di innovazione civica #CSP_Innovazionecivica.

Prosegue il progetto MAI VISTI. Vi invitiamo a due appuntamenti:

6 giugno 2018 h.18 Caffè Basaglia – Torino
Storie di guarigione
A 40 anni dalla legge Basaglia, un incontro per andare alla scoperta delle storie che emergono dalle carte manicomiali, per un confronto con storie di vita e progetti culturali improntati all’integrazione e alla partecipazione civile, sociale, artistica.

dal 22 giugno all’11 novembre 2018 MamBo – Bologna 
That’s IT! Sull’ultima generazione di artisti in Italia e a un metro e ottanta dal confine,
Una mostra che presenta i lavori di 56 tra artisti e collettivi, nati dal 1980 in avanti, volta ad esplorare i differenti media e linguaggi. Troverete in esposizione anche la ricerca di Giulio Squillacciotti, iniziata proprio nell’ambito di Mai Visti.

C’è tempo sino al 13 giugno 2018 per partecipare a

present_continuous
OPEN CALL 
ARTIST RESIDENCY
a cura di ARTECO

Un fondo di stampe databili tra il XVI e il XIX secolo conservato in un deposito bibliotecario oggi a cosa serve? Cosa può dirci dell’epoca in cui è stato costituito e riordinato? Come queste informazioni possono farci riflettere su tematiche odierne? Un artista può mettere in luce ciò che dell’antico permane nel presente e ripensare ciò che la storia ha cristallizzato, attivandosi come motore di immaginari condivisi?

Nell’ambito del progetto present_continuous – vincitore del bando funder35 2016 – si apre una call per due residenze/borse di ricerca dedicate ad artisti contemporanei al fine di confrontarsi su un fondo di stampe della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino.

Scarica il bando
Scarica l’application form
Progetto realizzato con il contributo di Funder35 e Regione Piemonte.

        

Vi invitiamo a scoprire                                                                                                       

Prix Pictet. Space 
(23 maggio – 26 agosto 2018)
presso
CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia

tramite la ricca programmazione 

di visite guidate per adulti

oppure grazie alle attività educative

rivolte ai centri estivi.

E non perdervi le visite guidate e le attività educative pensate per la mostra

FRANK LLOYD WRIGHT.
Tra America e Italia

(28 marzo – 1 luglio 2018)
presso la
Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli

oltre alle Settimane della creatività: centro estivo per bambini dai 6 agli 11 anni.

  • Aggiornato il 4 Giugno 2018