L’abito non fa il monaco

Avete mai provato a mettervi nei panni di qualun altro?

Ora sarà fisicamente possibile grazie alla mostra You as Me dell’artista, fotografa e performer Irene Pittatore.

L’Habitus dal latino significa non solo abbigliamento ma anche carattere, atteggiamento nonchè sentimento, spirito e qualità individuale.

Questa mostra permette a chiunque di indossare gli abiti di altre persone per sentirsi e percepirsi in modo nuovo, estraneo o perché no migliore.

La mostra di arte contemporanea si terrà in Corso San Maurizio 14 presso la galleria di InGenio arte contemporanea dal 2 al 24 Marzo.

 

Dalle vetrine potrete vedere svariati abiti appesi contrassegnati da bigliettini. Su ognuno saranno scritti i nomi del proprietario o proprietaria e un pensiero sull’abito stesso, per esempio come si sente il proprietario quando lo veste, dando la possibilità a chiunque di  indossarlo e provare a sentirsi così, vedersi come non si era mai visto e provare ad immedesimarsi nel proprietario.

 

Ma lo scopo della mostra non è solo questo e promuove la generosità nel mettere qualcosa di proprio, un pezzo di se stessi, a disposizione di altri per ridere e giocare con la fantasia. Quindi potreste anche voi far parte di questa mostra alternativa.

Troverete abiti comuni e anche alcune “stravaganze” ma non voglio dirvi di più, vi aspettiamo all’inaugurazione del 2 Marzo per scoprire insieme le numerose personalità di ognuno di noi.  E ricordatevi, cerchiamo di cambiare il mondo… un abito alla volta.

La Civilista Nadia Piras