Motore di ricerca

SITO MOTORE DI RICERCA DEL COMUNE DI TORINO

InGenio Arte Contemporanea: Irene Pittatore YOU AS ME OPEN STUDIO

Irene Pittatore
YOU AS ME
 OPEN STUDIO

In dialogo con Lisa Parola

In collaborazione con Impasse

Di chi vorresti indossare gli abiti? Chi vorresti provasse a indossare i tuoi?

venerdì 2 marzo ore 17.00 presso InGenio Arte Contemporanea

You as me è un progetto artistico e un laboratorio narrativo/esperienziale aperto a chiunque desideri sviluppare un percorso di esplorazione
ed espressione di sé attraverso il ritratto fotografico. You as me offre occasione di confronto sulla bellezza, intesa come espressione generativa
e non normativa, e sull’esperienza empatica della relazione, messa in atto attraverso uno scambio di indumenti e accessori fra i partecipanti.

Dal 2 al 24 marzo 2018, per l’open studio dell’artista, InGenio si fa spazio di lavoro, occasione di sperimentazione su corpo, identità e forme
del desiderio in una prospettiva fluida e anormativa, per provare a mettersi nei panni degli altri.

La fotografia come strumento di emancipazione, come sintomo, come traccia e come esca, come dispositivo di aggregazione, medium da forzare,
precipitato poetico, vettore di azione.

You as me è un progetto di Irene Pittatore, sviluppato in dialogo con Nicoletta Daldanise (curatrice e critica d’arte), Roberto Mastroianni (filosofo e critico d’arte)
e Erika Stefanelli (Educatrice Professionale).

Inaugurato in occasione della 32° edizione del Lovers Film Festival con la performance collettiva Habitus, con testo critico di Roberto Mastroianni, You as me è
stato presentato alla 3° edizione del Fish&Chips International Erotic Film Festival con interventi di Nicoletta Daldanise, Irene Dionisio (regista e Direttrice del
Lovers Film Festival), Marco Giusta (Assessore alle Pari Opportunità della Città di Torino), Roberto Mastroianni, Eugenio Torre (Presidente REI esistenza
e individuazione, psicoanalista junghiano).

La stagione di laboratori, aperta da InGenio Arte Contemporanea in dialogo con la curatrice e critica d’arte Lisa Parola, proseguirà a Nizza
in collaborazione con la Librairie Vigna LGBT et féminisme e a Camera – Centro Italiano per la Fotografia.

Il workshop del 21 febbraio, in preparazione della mostra, si è tenuto in collaborazione con InGenio, Cad Superabile, Associazione Forme in bilico
e le volontarie del Servizio Civile.

Irene Pittatore (1979, Torino) è artista e giornalista pubblicista. La sua pratica artistica concentra l’attenzione sulle responsabilità sociali e culturali dell’artista
rispetto al contesto di intervento, indagando le complesse relazioni tra arte, genere, economia e sfera pubblica. In residenza per The Spur a Es Baluard Museo
d’Arte Moderna e Contemporanea (Palma di Maiorca), per Resò a Capacete (Rio de Janeiro e San Paolo), a Berlino grazie al Premio Movin’ Up e a Torino per
Viadellafucina Twinning Residency, ha realizzato installazioni e interventi per Arts Santa Mònica (Barcellona), MACA Museo de Arte Contemporáneo (Alicante),
Es Baluard (Palma di Maiorca), Museo di Palazzo Grimani (VE), Bienal de la Habana OFF, Biennale des Jeunes Créateurs d’Europe et de la Méditerranée e
numerose gallerie e musei italiani. Collabora con la Galleria Opere Scelte di Torino. Scrive d’arte contemporanea, femminismo e identità di genere su
MW – First gender neutral magazine e Playboy.

www.irenepittatore.it



InGenio Arte Contemporanea
C.so san Maurizio 14/E
Apertura  su richiesta rivolgendosi a InGenio bottega d’arti e antichi mestieri, Via Montebello, 28/B
dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 19.00
ingenio@comune.torino.it   –  tel. 011883157 – www.comune.torino.it/pass/ingenio
Sul sito aggiornamenti mensili con approfondimenti sugli eventi e i laboratori.
Facebook: InGenio – Bottega d’arti e antichi mestieri

  • Aggiornato il 26 Febbraio 2018