Motore di ricerca

SITO MOTORE DI RICERCA DEL COMUNE DI TORINO

La NewsLetter dell’ Associazione Museo Nazionale del Cinema

L’Associazione Museo Nazionale del Cinema è lieta di invitarvi a partecipare

> Online il sito web dedicato ad Armando Ceste

Per oltre quarant’anni, dal ’68 all’inizio della grande crisi economica, Armando Ceste ha raccontato la società italiana e le sue contraddizioni, radicando gran parte del proprio cinema nella Torino che, in quegli stessi anni, ha compiuto la propria parabola da città della Fiat a metropoli postindustriale. Da oggi l’Archivio Armando Ceste, che gestisce e tutela il suo patrimonio artistico e culturale, grazie alla collaborazione di Showbyte e dell’AMNC si arricchisce di uno spazio web, il sito www.armandoceste.it che, oltre a raccogliere le sue opere cinematografiche, grafiche e pittoriche e le testimonianze di chi lo ha conosciuto e affiancato nei suoi lavori, fornirà gli aggiornamenti su eventi, manifestazioni e novità attinenti alle finalità dell’Archivio e allo sviluppo dei progetti legati alla sua eredità culturale, artistica e politica. Info: archivioarmandoceste@gmail.com .


> Mercoledì 27 aprile, ore 21,00, Cecchi Point – Hub Multiculturale, Via Antonio Cecchi 17/21, Torino, ingresso libero

Serieforum Maratona Tracklist Terza Stagione. Tracklist è la webserie comedy tutta italiana che racconta della strampalata vita di Tomaso, alla ricerca della propria strada tra università, amore e incontri sconvolgenti. Dovrà però fare i conti con amici inconsueti e nemici improbabili. Follia, risate, allucinazioni e romanticismo sono gli ingredienti di questa serie! Durante la serata verranno proiettati i nuovissimi sei episodi della terza stagione. Saranno presenti in sala l’autore Luca Gaddini e tutto il cast. Per info: robertadimattia@hotmail.itPagina Facebook . In allegato il comunicato stampa. CS Tracklist terza stagione @Cecchi Point 27 Aprile


> Giovedì 28 aprile, ore 18,00, Museo diffuso della Resistenza, Corso Valdocco 4/a, Torino, ingresso libero

Nell’ambito delle celebrazioni del 71 °nniversario della Liberazione, proiezione di Neve rosso sangue di Daniel Daquino. Il film, presentato con successo durante l’ultima edizione del TFF, racconta dell’eccidio dei partigiani della brigata garibaldina Morbiducci da parte dei fascisti della Monterosa, il 6 marzo 1945 al santuario di Valmala, nel Cuneese. Saranno presenti in sala il regista, lo scrittore Pietro Balbo, Angelo Boero, un protagonista superstite della strage, e l’attore Pietro Parola che lo interpreta. Appuntamento curato da Emergengy in collaborazione con l’ANPI Sezione di Verzuolo Valle Varaita, Museo Diffuso della Resistenza e AMNC. In allegato la locandina.


> Sabato 30 aprile, ore 21,00, Caffé Basaglia, Via Mantova 34,
Torino, ingresso tessera Arci

Un lavoro da matti, quarto appuntamento di Cosa c’è dietro la curva prende le mosse dal libro curato da Luca Rastello, Dizionario per un lavoro da matti (l’ancora del mediterraneo 2010). All’appuntamento parteciperanno i co-autori del libro Serena Patrignanelli, Mirtha Sozzi e Roberto Zambon, Chiara Abbà del Torino Mad Pride e Mauro De Fazio co-regista insieme a Simone Sandretti di Matti a cottimo. strategie di sopravvivenza film documentario, prodotto dal Torino Mad Pride, Associazione Olocroma e Mente Locale, che verrà proiettato nel corso della serata. Introduce l’incontro Ugo Zamburru. In allegato il comunicato stampa. CS Cosa c’è dietro la curva Un lavoro da matti 30 aprile @Caffé Basaglia


> Domenica 1 maggio, dalle ore 15,00, Casa del Quartiere di San Salvario, Via Morgari 14, Torino, ingresso libero

Non è un altro noioso film francese (Le rayon vert), inaugurazione del nuovo ciclo di film francesi dedicati alle tematiche ambientali. Alle ore 15,00 immersione nelle ambientazioni fantastiche di quattro brevi film d’animazione: Les 4 saisons del Léon: été de Boniface di Pierre-Luc Granjon e Antoine Lanciaux (2011), Cul de bouteille di Jean-Claude Rozec (2010) e due opere del 1991 di Michel Ocelot: La bergère qui danse e Le prince des joyaux. Alle ore 18,00 Vincent n’a pas d’écailles, divertente lungometraggio di Thomas Salvador del 2013, racconta con delicata ironia la storia un uomo che acquista potere straordinari a contatto con l’acqua. La giornata si concluderà alle ore 21,00 con la proiezione de La belle vie di Jean Danizot (2012), definito un western francese contemporaneo capace di proiettare un profondo sentimento di nostalgia nei paesaggi sconfinati della campagna francese. In allegato il comunicato stampa con il programma della rassegna. CS non è un altro noioso film francese_le rayon vert


Per maggiori informazioni: info@amnc.itPagina facebook dell’AMNC

  • Aggiornato il 27 Aprile 2016