“Corro da te”, film 2022 con Favino e Leone

Corro da te” è una commedia sentimentale in uscita il 10 febbraio 2022 con protagonisti Pierfrancesco Favino e Miriam Leone, e la regia di Riccardo Milani. La storia è incentrata attorno a due grandi temi, l’amore e la disabilità, mettendo in campo anche un personaggio che si finge persona con disabilità. Si tratta del remake di “Tout le Monde Debout” (in italiano, “Tutti in piedi”), commedia francese di Franck Dubosc. Il film è distribuito da Vision Distribution e Universal Pictures.

Trama 

Gianni (interpretato da Pierfrancesco Favino) è un aitante scapolo di 50 anni a cui la vita ha dato tutto, o così sembra: è un uomo sportivo e di successo, è proprietario di un brand di scarpe noto in tutto il mondo ed è in grado di conquistare qualsiasi donna lui desideri.

Un giorno però sua madre muore, e Gianni si reca nell’abitazione per portare via i suoi oggetti di quando era bambino. Qui trova una carrozzina appartenuta alla mamma, su cui si siede per pochi minuti, sufficienti per far credere accidentalmente alla vicina di casa, Alessia, di essere una persona con disabilità. Lei di professione fa la caregiver, e si propone fin da subìto di aiutare Gianni con l’assistenza.

Gianni non rivelerà di essere una persona normodotata, anzi proverà a utilizzare la sua finta disabilità per sedurre Alessia. Tuttavia il 50enne conoscerà la sorella di lei, Chiara (interpretata da Miriam Leone), una donna in carrozzina che di professione fa la musicista e passa il tempo libero giocando a tennis. Per Gianni è un colpo di fulmine, ma non riuscirà a svelarle la sua vera identità. In questa pellicola in cui si mescolano amore e ironia, Gianni e Chiara si conosceranno sempre più, tanto da indurre nell’uomo una visione alternativa della vita, dell’amore e della disabilità.
  • Aggiornato il 27 Gennaio 2022

Archivio notizie