Informa disAbile

venerdì 20 ottobre 2017

Pensione per ciechi civili assoluti

La pensione per ciechi assoluti è stata istituita con la legge 10 febbraio 1962, n. 66 “Nuove disposizioni relative all’Opera nazionale per i ciechi civili”.

Sono considerati requisiti necessari:

  • essere cittadino italiano o UE residente in Italia (per i cittadini extracomunitari consulta il sito“Informastranieri” del Comune di Torino)
  • essere stato riconosciuto cieco assoluto
  • essere privo di reddito o con un reddito non superiore a euro 16.532,10
  • essere maggiorenni

Al compimento dei 65 anni viene mantenuta l’erogazione della pensione per ciechi assoluti che è incompatibile con la pensione sociale ferma restando la possibilità di scegliere il trattamento economico più conveniente

L’importo mensile dovuto per l’anno 2015 è di:

  • euro 302,53 se l’interessato non è ricoverato
  • euro 279,75 se l’interessato è ricoverato anche solo parzialmente a carico di un ente pubblico

L’importo è corrisposto per 13 mensilità

Maggiori informazioni su inps.it


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 12 ottobre 2015
 
Torna su