Informa disAbile

mercoledì 19 febbraio 2020

Nuova autovettura per guidatori handicappati

inautoGrazie a questa vettura di fabbricazione britannica, un invalido è in grado di guidare senza abbandonare la sua sedia a rotelle. Si accende all’interno mediante la porta posteriore munita di rampa, una volta dentro l’abitacolo si usa lo speciale ancoraggio per assicurare la carrozzella al posto di guida.
Grazie all’adozione del cambio automatico, sono sufficienti solo due leve per condurre la vettura, la manopola del gas e quella dei freni servoassistiti.
La vettura – denominata Envoy – può portare due passeggeri nella parte posteriore, è costruita in fibra di vetro e possiede un’ottima visibilità grazie alle finestre ampie. Impiega dei componenti della British Leyland e può viaggiare alla velocità massima di 110 km/ora. E’ lunga 2,6 m larga 1,5 m e alta 1,5 m.
Dovrebbe essere messa in produzione su larga scala verso la fine di quest’anno. Una versione più grande, denominata Invashrew, è stata realizzata per permettere a tre invalidi di prendere posto con le loro carrozzelle sulla stessa vettura.


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 30 Settembre 2019
 
Torna su