Informa disAbile

martedì 16 ottobre 2018

Modalità di utilizzo del servizio taxi e minibus per disabili

Il nuovo Regolamento del Servizio di trasporto destinato a persone assolutamente impedite all’accesso e alla salita sui mezzi pubblici di trasporto ed ai ciechi assoluti, (n. 353 del 07 maggio 2012 n. mecc.01582/119 e successive modifiche intervenute in data 23 gennaio 2017 n. mecc. 06439/119),prevede, per coloro che utilizzano le vetture taxi per il trasporto, la gestione informatizzata del servizio.

Ad ogni utente inserito nel trasporto Taxi è riconosciuto un plafond personale al netto del costo del biglietto del tram, calcolato sulla base delle corse assegnate da apposita Commissione Tecnica,sulla base di esigenze di mobilità certificate dall’interessato (lavoro,studio,terapie, ecc..) e della dichiarazione dell’ISEE ORDINARIO DEL NUCLEO FAMIGLIARE RICHIESTA PRESSO I CAF O SUL PORTALE DELL’INPS.

La dichiarazione ISEE va aggiornata ogni anno dopo il 15 gennaio

Per gli utenti del servizio taxi:

  • la prenotazione della corsa va effettuata al call center della Cooperativa Taxi ai numeri 5730 -5737 comunicando il luogo di partenza e destinazione e il numero di codice identificativo presente sul tesserino rilasciato al momento dell’assegnazione del servizio, (vedi immagine)

Esempio Tesserino

  • All’atto della prenotazione la centrale taxi, verificherà la consistenza della dotazione personale, la centralinista è tenuta a comunicarlo all’utente e al tassista
  • Nel caso in cui la corsa fosse di importo superiore al credito, l’utente verrà collocato in una condizione di debito che verrà recuperata con gli accrediti futuri
  • Non è possibile per l’utente, prenotare una corsa qualora si trovi in una  posizione debitoria
  • Il taxista prima dell’effettuazione della corsa dovrà chiedere l’esibizione del tesserino verde identificativo dell’utente e il documento di riconoscimento ed a fine corsa dovrà rilasciare ricevuta attestante l’importo dovuto con l’indicazione della detrazione di 1 euro come da convenzione concordata con L’Amministrazione. (Es : importo corsa 10 euro – 1 euro = 9 euro da pagare che verranno detratti dal plafond con comunicazione dettagliata all’operatrice telefonica del servizio centrale taxi)
  • Qualora l’utente non esibisca il tesserino e il documento di riconoscimento e non abbia fatto la richiesta telefonica con codice identificativo alla centrale taxi, il taxista potrà effettuare la corsa ma con corresponsione diretta e per intero del pagamento a fine corsa
  • L’utente può accedere al servizio taxi direttamente dai posteggi taxi, in questo caso sarà compito del tassista richiedere l’esibizione del tesserino verde, il documento di riconoscimento e contattare la centrale taxi per comunicare il n. di codice del tesserino verde e accertare il credito residuo
  •  Non verranno riconosciuti importi in pagamento da parte della Città di Torino se non effettuati con le predette modalità
  • Per informazioni sul proprio credito e le relative decorrenze o scadenze, possono essere richieste alla Ditta GHI-ME, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30 e dalle ore 13,30 alle 16,00 al seguente numero di telefono 011 – 31. 67.024 raggiungibile anche da cellulare.

Servizio minibus

Per gli utenti autorizzati al servizio minibus, vengono erogati dei buoni cartacei che vengono acquistati presso la Ditta GHI-ME  e il costo è calcolato in base all’ISEE ISEE ORDINARIO DEL NUCLEO FAMIGLIARE e alla dotazione di buoni assegnata da apposita Commissione Tecnica sulla base di esigenze di mobilità certificate dall’interessato (lavoro,studio,terapie, ecc..)

Restano in vigore le modalità di riconoscimento corsa mediante la consegna del buono all’autista del mezzo attrezzato.

La dichiarazione ISEE va aggiornata ogni anno dopo il 15 gennaio .

  • All’utente all’atto dell’assegnazione del servizio verrà consegnato un tesserino arancione identificativo che dovrà essere esibito insieme al documento di riconoscimento dell’utente all’autista del minibus attrezzato, (vedi immagine)

Si segnalano i riferimenti del gestore amministrativo:

 

Ditta GHI.ME. S.r.l. Sede operativa :

CORSO UNIONE SOVIETICA 256 int. 254/E (Piano terra)

Orari di apertura al pubblico:

dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30 e dalle ore 13,30 alle 16,00

Orari per le prenotazioni:

call center attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 15,00 entro e non oltre le 14:00 si chiudono le prenotazioni per il giorno successivo

Numero di Telefono raggiungibile anche da cellulare: 011 – 31. 67.024

Numero di Fax: 011 – 0432794

Email: trasportodisabili@ghime.com

Per le modifiche delle prenotazioni o prenotazione nei giorni festivi rivolgersi alla ditta Tundo: prenotazioni e disdette per il giorno stesso e/o  prenotazioni per la domenica e il lunedì successivo,  telefonare al 011-3161365  il sabato dalle ore 8,30 alle 12,30

Per il regolamento del Servizio Taxi, vai alla scheda


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 8 febbraio 2018
 
Torna su