Informa disAbile

giovedì 19 settembre 2019

Visita medica e relativo verbale

Una volta presentata la domanda all’INPS tramite Internet, Patronato o associazioni viene fissata la data della visita di accertamento medico-legale durante la quale il cittadino può scegliere di farsi assistere dal proprio medico di fiducia.

Si ricorda che è necessario, in sede di visita medica, esibire tutta la documentazione sanitaria attestante le patologie certificate dal medico curante. In caso di non trasportabilità dell’interessato, il medico deve compilare ed inviare telematicamente il certificato medico di richiesta di visita domiciliare, che deve pervenire almeno 5 giorni prima della data già fissata per la visita ambulatoriale.

L’esito della visita medica (non invalido, invalido, cieco civile, sordomuto, minore o invalido ultrasessantacinquenne con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni della propria età) viene indicato in un verbale con un codice differente per ciascuna condizione e l’eventuale percentuale di invalidità civile.

Nel caso in cui l’esito lo preveda, possono essere erogate determinate provvidenze economiche: l’assegno mensile, le pensioni e l’indennità di frequenza (in base al reddito personale) e l’indennità di accompagnamento (senza limiti di reddito).

Dove

Commissioni Aziende Sanitarie Locali – Piemonte


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 18 Gennaio 2018
 
Torna su