Informa disAbile

sabato 21 ottobre 2017

L’InformadisAbile nelle Biblioteche Civiche

Dalla fine del 2008 è in atto una collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi che ha come obiettivo la predisposizione di punti informativi per le persone disabili nelle varie sedi delle biblioteche cittadine, nonché  la programmazione di momenti formativi rivolti  ai colleghi delle biblioteche, del Servizio Passepartout, degli sportelli InformadisAbile circoscrizionali e dei servizi sociali con l’obiettivo di condividere i processi informativi e le prestazioni offerte.

Si è ritenuto particolarmente utile il diretto coinvolgimento degli Sportelli InformadisAbili presenti nelle Circoscrizioni cittadine al fine di arricchire il confronto  e scambio di esperienze con l’obiettivo di razionalizzare, per quanto possibile, le procedure informative, realizzate da ogni singolo sportello, a vantaggio di una offerta complessiva di informazioni dedicate ai cittadini con disabilità, più razionale, completa ed esaustiva.

Nel 2009, dopo una prima parte di conoscenza reciproca e organizzativa, sono stati organizzati tre primi incontri sulle rispettive aree di competenza:

  • Presentazione del sito InformadisAbile e del Servizio Passepartout
  • Presentazione delle banche dati e dei servizi delle Biblioteche
  • Presentazione delle attività del Sistema bibliotecario urbano e visita alla Biblioteca civica Villa Amoretti  di  C.so Orbassano  200

I  primi incontri sono serviti anche ad impostare i sei successivi momenti formativi:

  • I Servizi integrati per la disabilità motoria: Servizio Passepartout,  Redazione Città Aperta e Sito Informadisabile
  • La Salute a Torino, il progetto “Città Sane” e le “Reti  per promuovere salute”
  • I progetti del Settore Disabili: Ingenio, Motore di ricerca, Arte Plurale
  • Lo Sportello Informadisabile, lo Sportello Prisma e i servizi delle Biblioteche civiche per gli stranieri
  • Il tema “Salute”: differenti sguardi, benefici, normative
  • Presentazione del Polo Cittadino della Salute.

Sono state realizzate anche due trasmissioni radiofoniche su Radio 110 (www.110.unito.it Web radio dell’Università degli studi di Torino) in collaborazione con l’Associazione Volonwrite.


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 9 novembre 2015
 
Torna su