Informa disAbile

sabato 18 agosto 2018

Indennità di accompagnamento per i disabili intellettivi

L’indennità di accompagnamento spetta anche alle persone con  disturbi della sfera intellettiva?

Risposta

La sentenza n. 1268/05 della cassazione ha disposto che tale indennità spetta anche alle persone che, pur essendo in grado di compiere gli atti della vita quotidiana, necessitano di accompagnatore perché incapaci (in ragione di gravi disturbi della sfera psichica, attribuibili a patologie) di rendersi conto dell’importanza degli atti che compiono e dei modi e dei tempi in cui gli stessi devono essere compiuti.

Maggio 2011


Ultimo aggiornamento Aggiornata il 24 marzo 2012
 
Torna su